Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1864

Freddo insopportabile

L'anno precedente è terminato con un inverno “buonissimo e memorabile”, ma nella notte del 1° gennaio ha cominciato a cadere la neve, accompagnata da “una bufera violentissima e ghiacciata”.

Ha continuato a nevicare fino al 6 gennaio, poi è uscito il sole, ma la temperatura è scesa sotto lo zero. Sopra la neve caduta è rimasto una specie di pulviscolo rossiccio, forse portato dal vento marino.

Il 14 gennaio il freddo è "veramente insopportabile", giungendo oltre i 13 gradi sotto zero. Dai dati in possesso dell'Osservatorio dell'Università, solo nell'inverno del 1829-30 la temperatura minima è stata inferiore, toccando i 16 gradi.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 3., pp. 324-326, 328-329