Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1863

Monumento funebre per il prefetto Magenta, "restitutore di sicurtà"

Con un discorso del sindaco Pepoli è inaugurato in Certosa il monumento sepolcrale offerto dalla cittadinanza bolognese alla memoria dell'ex prefetto Pietro Magenta, “restitutore di sicurtà publica” nei mesi successivi all'annessione.

Nominato nel novembre 1861, al culmine di una prestigiosa carriera, il funzionario pavese aveva prontamente organizzato il sistema di controllo della sicurezza pubblica nel capoluogo, attivando la Guardia Nazionale e compilando il Libro dei Sospetti, un lungo elenco di persone da porre sotto sorveglianza.

La sua scomparsa nel luglio 1862 sul passo San Gottardo, durante un viaggio di studio in Francia, ha suscitato grande cordoglio tra i bolognesi, che hanno fatto subito murare una lapide in suo onore nel cortile del palazzo comunale e hanno chiesto e ottenuto dalla famiglia la possibilità di seppellirlo nel loro cimitero.

L'incarico della tomba è stato affidato, con disappunto dell'Accademia bolognese, all'architetto napoletano Antonio Cipolla, conosciuto per il progetto dell'edificio della Banca d'Italia e attivo in questo periodo alla Certosa. Questi si è a sua volta avvalso della collaborazione dello scultore bresciano Giovanni Battista Lombardi (1823-1880).

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Tomba di Pietro Magenta - A. Cipolla - Cimitero della Certosa (BO) Tomba di Pietro Magenta - A. Cipolla - Cimitero della Certosa (BO) - particolare Tomba di Pietro Magenta - A. Cipolla - Cimitero della Certosa (BO) - particolare Lapide per il prefetto Magenta a palazzo d Pubblicazione sulla vita del prefetto Magenta - Fonte: Mostra "Ai tempi della... Tomba Galitzin - A. Cipolla - Cimitero della Certosa (BO) Tomba Mazzacorati - A. Cipolla - Cimitero della Certosa (BO) Tomba Mazzacorati - A. Cipolla - Cimitero della Certosa (BO) Tomba Minghetti - A. Cipolla, A. Rivalta - Cimitero della Certosa (BO)

Approfondimenti:

  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 3., pp. 254-255, 258-259, 262, 313-314
  • La Certosa di Bologna. Un libro aperto sulla storia, Bologna, Museo civico del Risorgimento, 23 maggio - 5 luglio 2009, a cura di Roberto Martorelli, Bologna, Tipografia moderna, 2009, pp. 134-135
  • Alessandro Cervellati, Certosa bianca e verde. Echi e aneddoti, Bologna, Tamari, 1967, p. 76
  • Carlo Colitta, Figure illustri dell'Ottocento bolognese, Bologna, a cura dell'Autore, s.d, pp. 24-27
  • Dall'Accademia al vero. La pittura a Bologna prima e dopo l'Unità, Bologna, Galleria d'arte moderna, 29 gennaio-4 aprile 1983, a cura di Renzo Grandi, Casalecchio di Reno, Grafis, 1983, p. 50
  • Inaugurazione del monumento sepolcrale al commendatore avvocato Pietro Magenta gia Prefetto della bolognese provincia nel cimitero comunale di Bologna il 16 agosto 1863, Bologna, Regia Tipografia, 1863
  • Le meraviglie di Bologna, vol. 6.: La Certosa, a cura di Giancarlo Bernabei, Bologna, Santarini, 1993, p. 37
  • Valeria Roncuzzi, Mauro Roversi Monaco, Bologna s'è desta! Itinerario risorgimentale nella città, Argelato (BO), Minerva, 2011, pp. 164-165, 258-259