Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1863

L'Associazione Pirotecnica

Fin dal 1731 opera a Bologna la Pia Unione Santa Barbara, dedita ai fuochi d'artificio. Ad essa si affianca nel 1863 l'Associazione Pirotecnica, promossa da studenti universitari, ma anche da artigiani o politici come Marco Minghetti e Gioacchino Napoleone Pepoli.

Tra gli spettacoli più seguiti della Pirotecnica vi sono quello che celebra la cacciata degli Austriaci da Bologna nel 1848 e i fuochi per la festa di Santa Barbara, che si tengono alla Montagnola il 12 agosto, "belli e svariati per la novità dé giochi e per la vivacità dé colori".

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Giancarlo Bernabei, La Montagnola di Bologna. Storia di popolo, Bologna, Pàtron, 1986, p. 127
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 3., p. 86, 256
  • Luigi Montanari, La pirotecnia ed i fratelli Ruggieri da Bologna, in: "Strenna storica bolognese", 30 (1980), pp. 235-245
  • Fiorenza Tarozzi, Politica e società: i primi cinquant'anni di Bologna nel Regno unitario, in E finalmente potremo dirci italiani. Bologna e le estinte Legazioni tra cultura e politica nazionale 1859-1911, a cura di Claudia Collina, Fiorenza Tarozzi, Bologna, Editrice Compositori - Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 2011, p. 37
  • Fiorenza Tarozzi, Feste di luce. La Società Pirotecnica e il mito dell'8 agosto 1848, in: "Strenna storica bolognese", 48 (1998), pp. 419-429