Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1862

La Scuola Normale Maschile

Promossa dall'Amministrazione provinciale, è inaugurata la Scuola Normale Maschile di Bologna. E' diretta da Adelfo Grosso, già professore della Scuola Tecnica Amministrativa di Pinerolo.

Inizialmente ha sede a Palazzo Bianconcini in Borgo della Paglia (poi via Belle Arti, n. 42). Sono iscritti 18 allievi provenienti dalla città e dalla provincia.

La scuola deve formare maestri elementari: se ne sente un estremo bisogno, per adeguare la situazione scolastica dei territori ex pontifici a quella del nuovo Regno d'Italia.

Nel 1872 il prof. cav. Adelfo Grosso sarà nominato Presidente della Società sezionale di Ginnastica di Bologna (futura Virtus) e nel maggio 1873 firmerà con il Comune l'accordo per l'uso come palestra della chiesa soppressa di Santa Lucia in via Castiglione.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Sede della Scuola Normale Maschile in via Santo Stefano Lapide a ricordo della Scuola Normale Maschile di Bologna e del suo direttore...

Approfondimenti:

  • Francesca Delneri, Educare gli educatori, la Scuola normale maschile provinciale di Bologna e i suoi luoghi (1860-1888), in: "Strenna storica bolognese", 59 (2009), pp. 173-189
  • Francesco Fabbri, L'insegnamento d'Agricoltura nella Scuola Normale Maschile di Bologna (1866-1888), in Interpretare l'innovazione, a cura di Massimo Tozzi Fontana, Giorgio Dragoni, Bologna, Il Nove, 1997, pp. 252-254
  • Il mito della V nera, a cura di Achille Baratti, Renato Lemmi Gigli, Bologna, Poligrafici L. Parma, 1972, p. 38, 43