Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1862

Carlo Pepoli sindaco

Il conte Carlo Pepoli (1796-1881) assume la carica di sindaco dopo la rinuncia di Lodovico Berti. La terrà fino al 1866.

Uomo di vasta cultura, studioso di storia e arte, è letterato di una certa fama, autore del libretto dei Puritani di Vincenzo Bellini e di un Vangelo di San Matteo in dialetto bolognese, pubblicato a Londra nel 1861.

Nel 1825 ha accolto a Bologna Giacomo Leopardi e il poeta gli ha dedicato una epistola in versi, letta il 28 marzo 1826 all'Accademia dei Felsinei.

Dopo i falliti moti del 1831, Pepoli è stato condannato all'esilio perpetuo e costretto a lunghi soggiorni in Francia e Inghilterra.

Tornato in un primo tempo a Bologna, in seguito all'amnistia di Pio IX, rientrò definitivamente dopo la partenza degli Austriaci nel 1859. In seguito fu eletto deputato all'Assemblea Costituente delle Romagne e poi al Parmanento del Regno.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Carlo Pepoli - Fonte: Mostra "Ai tempi della Balla Grossa" - Biblioteca...

Approfondimenti:

  • Cesare Albicini, Carlo Pepoli. Saggio storico, 2. ed. accresciuta, Bologna, N. Zanichelli, 1888
  • Fernando Bandini, Al conte Carlo Pepoli, in Leopardi e Bologna, atti del Convegno di studi per il secondo centenario leopardiano, Bologna, 18-19 maggio 1998, a cura di Marco A. Bazzocchi, Firenze, L. S. Olschki, 1999, pp. 221-231
  • Bologna massonica. Le radici, il consolidamento, la trasformazione, a cura di Giovanni Greco, Bologna, CLUEB, 2007, pp. 197-199
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 3., p. 234
  • Romolo Dodi, Esponenti della Compagnia dei Lombardi protagonisti nel governo del Comune di Bologna (1802-1868), in: L'antica Compagnia dei Lombardi in Bologna. Un passato presente, mostra e catalogo a cura di Massimo Medica, Silvia Battistini, Cinisello Balsamo (MI), Silvana Editoriale, 2019, p. 37
  • Giacomo Leopardi e Bologna: libri, immagini e documenti, a cura di Cristina Bersani e Valeria Roncuzzi Roversi-Monaco, Bologna, Pàtron, 2001
  • Giacomo Leopardi, Lettere da Bologna, a cura di Pantaleo Palmieri, Paolo Rota, Bologna, Bononia University Press, 2008
  • Giacomo Leopardi, Questa benedetta Bologna. Impressioni e annotazioni su Bologna tratte dall'Epistolario con alcuni appunti tratti dallo Zibaldone, in appendice: Il Leopardi a Bologna, di Giuseppe Lipparini, Leopardi a Bologna, di Antonio Baldini, L'unico amore di Leopardi a Bologna, di Giovanni Gambarin, Bologna, Boni, 2002
  • Mario Maragi, Leopardi e la vita culturale bolognese del suo tempo, in: Per la cultura bolognese, scritti a cura di Giovanni Guidi, Bologna, Bononia University Press, 2004, pp. 305-317
  • Valeria Roncuzzi, Mauro Roversi Monaco, Bologna s'è desta! Itinerario risorgimentale nella città, Bologna, Minerva, 2011, p. 127
  • Sandra Saccone, Carlo Pepoli, in: Giacomo Leopardi e Bologna: libri, immagini e documenti, a cura di Cristina Bersani e Valeria Roncuzzi Roversi-Monaco, Bologna, Pàtron, 2001, pp. 330-344
  • Sandra Saccone, Carlo Pepoli e Giacomo Leopardi: un rapporto sotto il segno dell'ozio, in Leopardi e Bologna, cit., pp. 247-257
  • Torri e castelli. Bologna e la sua provincia. Storia, dizionario biografico, opere d'arte, notizie d'oggi, 2. ed. ampliata a cura di Luigi Arbizzani e Pietro Mondini, Bologna, Editrice Galileo, 1966, pp. 146-147
  • Marco Veglia, Dal mito alla storia. L'Università di Bologna dal 1860 al 1911, in E finalmente potremo dirci italiani. Bologna e le estinte Legazioni tra cultura e politica nazionale 1859-1911, a cura di Claudia Collina, Fiorenza Tarozzi, Bologna, Editrice Compositori - Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 2011, p. 167