Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1861

Sciolta la Guardia Nazionale di Bologna

Il 21 ottobre è pubblicato il decreto con il quale viene sciolta la Guardia Nazionale di Bologna.

Per i bolognesi si tratta di una “amara pillola”, anche per il modo con cui avviene la sostituzione della gran guardia nel palazzo comunale da parte delle truppe di stanza, senza l'onore delle armi.

Il quartiere della Guardia Nazionale è assegnato ai pompieri. Il decreto promette la ricostruzione in breve tempo del corpo militare secondo le nuove norme del Regno.

Intanto un gruppo di cittadini volonterosi, con l'autorizzazione del Prefetto, si offre di aiutare la polizia, perlustrando la città di notte. Sotto la presidenza del principe Rinaldo Simonetti, le ronde armate riprendono il nome di Pattuglie Cittadine.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 3., p. 222


Ettore Stanzani, Corpo delle pattuglie cittadine, 1820-1961, Rocca San Casciano, Cappelli, 1962, p. 29