Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1857

Divertimenti animatissimi

Verso la fine, il carnevale “acquista maggiore slancio ed allegria”. I teatri sono frequentati. C'è grande attesa per i divertimenti in maschera. La Società Bolognese organizza due magnifiche feste da ballo, con grande sfoggio di lusso ed eleganza.

Una si svolge nel nuovo appartamento del conte Simonetti, l'altra nel “nobile e sontuoso” palazzo Malvezzi, di recente rinnovato nelle decorazioni da Francesco Cocchi, Antonio Muzzi e Girolamo Dal Pane.

I divertimenti pubblici sono molto animati, i corsi mascherati frequentati da tanta gente allegra, desiderosa di divertirsi dopo la “lunga privazione”: il tradizionale getto dei fiori, dei fagioli e della farina diventa una “vera guerra combattuta senza posa”.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 2., pp. 369-370
  • Guida di Bologna. Una città ricca di emozioni, Bologna, Provincia, 2009, p. 29