Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1853

La scomparsa di Alessandro Agucchi

Muore il conte Alessandro Agucchi Legnani, uomo stimato ed amato negli ambienti liberali. Fu uditore del Consiglio di Stato e membro del Consiglio legislativo del Regno d'Italia napoleonico. Alla sua caduta andò a Vienna con Cesare Bianchetti per caldeggiare l'unione delle Romagne al Regno Lombardo-Veneto, anziché allo Stato Pontificio.

Il 4 aprile 1815 Gioacchino Murat lo nominò Prefetto di Bologna. Autorevole esponente della massoneria, nel 1821 fu tra i sospettati delle cospirazioni carbonare e nel 1831, come membro del Governo Provvisorio delle Province Unite, fu tra i principali compromessi politici. Riparò prima a Lucca e in Corsica, poi rimase per alcuni anni in esilio in Francia.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 2., pp. 286-287