Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1853

Con Paolo Ferrari trionfa a Venezia il dramma storico

La commedia Goldoni e le sue sedici commedie di Paolo Ferrari (1822-1889), rifiutata da Gustavo Modena, viene rappresentata a Venezia dalla Compagnia Dondini ed ottiene un lusinghiero successo. Capuana la giudicherà “la più bella commedia scritta in italiano nella prima metà del secolo che corre”.

A Bologna verrà inserita nel repertorio della Compagnia Robotti durante il carnevale al Teatro del Corso e avrà un immediato gradimento, tanto che il pubblico ne chiederà una replica a scapito del dramma francese scelto dalla prima attrice Antonietta Robotti per la sua serata d'onore.

Un successo non inferiore otterrà un'altra commedia storica di Ferrari, La satira e il Parini, di cui i bolognesi coglieranno soprattutto l'aspetto patriottico, cioè la rievocazione delle glorie d'Italia fatta dal Parini nel quarto atto.

Rimarrà a merito dell'autore l'aver introdotto sulle scene bolognesi un nuovo genere teatrale, il dramma storico appunto, finalmente slegato da modelli francesi. Di idee liberali, patriota e cospiratore politico, dopo l'Unità Ferrari sarà consigliere comunale a Milano e professore di storia e letteratura, con fama di uomo generoso e di gran cuore.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Marina Calore, Bologna a teatro. L'Ottocento, Bologna, Guidicini e Rosa, 1982, p. 80