Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1851

Il Grande Circolo Meridiano di Ertel

Nella Specola astronomica dell'Università è installato, a cura di Traugott Leberect Ertel (1778–1858), il Grande Circolo Meridiano, potente telescopio in ferro e ottone, montato su pilastri di granito e ordinato nel 1846 alla ditta Ertel e Figlio di Monaco di Baviera dall'allora direttore dell'osservatorio Ignazio Calandrelli (1792-1866).

Per ospitare il nuovo telescopio, nel 1848 è stata appositamente costruita una camera accanto alla sala della torretta, su disegno dell'ing. arch. Carlo Parmeggiani della Pontificia Accademia di Belle Arti. Il Circolo Meridiano, collocato a 37 m dal suolo e difficile da manovrare, sarà usato dall'astronomo Francesco Respighi (1824-1889) solo come strumento zenitale, con l'immagine riflessa in una bacinella di mercurio posta in una stanza sottostante.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Il Circolo Meridiano di Ertel - Museo della Specola - Università di Bologna...

Approfondimenti:

  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 2., p. 244