Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1850

Il Partito Nazionale Italiano

Un comitato nazionale italiano, residente a Londra e formato da Giuseppe Mazzini, Aurelio Saffi, Aurelio Saliceti, Giuseppe Sirtori, Mattia Montecchi e Cesare Agostini, costituisce una società segreta chiamata Partito Nazionale Italiano.

Nel documento Guerra e libertà italiana, il comitato londinese ribadisce la priorità dell'insurrezione in Italia e la continuità con l'Assemblea costituente romana.

Il comitato bolognese del partito mazziniano è formato dal banchiere Angelo Cavazza, da Gaetano Farnè, ex combattente del 1831 e da Filippo Minarelli, detto lo Smarangiotto.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Fabio Bertini, La democrazia europea e il laboratorio risorgimentale italiano, 1848-1860, Firenze, Firenze university press, 2007, pp. 33-34
  • Ugo Pesci, I bolognesi nelle guerre nazionali, a cura della Federazione fra le Società militari della città e Provincia di Bologna, Bologna, Zanichelli, 1906, p. 117