Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1849

Termina la difesa di Roma

Dopo la battaglia del Gianicolo, i Francesi si fortificano attorno alle ville Doria Pamphili e Corsini (o casino dei Quattro Venti), mentre i difensori romani rimangono solo al Vascello, ultima posizione fuori le mura, davanti a Porta San Pancrazio.

Memore della sconfitta del 30 aprile, il generale Oudinot non attacca direttamente la città, ma preferisce bombardarla dalle posizioni rialzate appena raggiunte. Ordina intanto di costruire trincee verso il rione Testaccio.

Per qualche giorno si hanno solo sortite di disturbo e scontri casuali, ma il giorno 12 il Presidente della Costituente Galletti riceve un ultimatum, che minaccia un intensificarsi dei bombardamenti sull'Urbe. L'Assemblea respinge l'ultimatum, appellandosi a un precedente accordo tra Mazzini e de Lesseps.

Il 13 giugno le batterie francesi aprono il fuoco, battendo soprattutto le zone del Vascello e di San Pietro in Montorio. Nei giorni seguenti molti tratti delle mura vengono colpiti e danneggiati, mentre avanza la costruzione di trincee. Nella notte tra il 21 e il 22 giugno i Francesi conquistano un tratto dei bastioni centrali.

Garibaldi, allora, decide di limitare l'area della difesa. Un secondo, massiccio bombardamento francese si concentra anche sulla città, in modo da indurla presto alla resa.

Nella notte tra il 29 e il 30 giugno inizia l'ultima battaglia. Durante l'assalto francese al caposaldo di Villa Spada, dove ripiegano i difensori del Vascello, muore il colonnello dei bersaglieri e capo di Stato Maggiore Luciano Manara.

Gli scontri continuano cruenti fino alla sera del 30 giugno, provocando oltre 500 vittime tra i difensori. Sotto la minaccia dell'estensione dei combattimenti nella città, il giorno seguente Mazzini e Garibaldi accetteranno la resa della Repubblica.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Villa del Vascello (Roma) Lapide per i difensori della Repubblica Romana del 1849 - Villa del Vascello... Monumento a Giacomo Venezian - volontario triestino caduto in difesa di Roma... Villa del Vascello (Roma) Porta San Pancrazio (Roma) Ricostruzione della battaglia sul colle Gianicolo - Museo della Repubblica... Monumento a Garibaldi sul Gianicolo (Roma) Busto di Luciano Manara - Capo di Stato Maggiore morto nella difesa di Roma -... Monumento ai caduti per la causa di Roma italiana - Colle del Gianicolo (Roma)

Approfondimenti:

Giovanni Spadolini, L'Italia repubblicana, Roma, Newton Compton, 1988, pp. 198-199 (ill.)


La storia d'Italia, Roma, La Biblioteca di Repubblica, 2005, vol. 25, Cronologia, p. 81