Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1849

Le truppe austriache entrano a Bologna

Una delegazione, che comprende la Commissione di governo, i capi della Guardia Nazionale e l'anziano arcivescovo Oppizzoni, firma il 16 maggio la resa della città davanti al conte Gorzkowski, regio generale di Cavalleria e futuro odiato governatore della città.

Le condizioni da lui dettate comprendono la consegna immediata delle Porte San Felice, Galliera e Castiglione, il disarmo generale e la raccolta dell'artiglieria nel Palazzo Pubblico.

In cambio i bolognesi ottengono che nessuno venga punito, anche se ha impugnato le armi contro gli Imperiali. Nonostante l'accordo, il cannone tuona ancora nel pomeriggio, prima dell'occupazione austriaca delle tre porte e della Montagnola.

Il 17 maggio verso mezzogiorno le truppe imperiali entrano in città senza trovare resistenza e pongono bivacco sulla parte alta del giardino della Montagnola. Bologna è "tranquilla, ma silenziosa e mesta".

Un distaccamento austriaco sostituisce la guardia svizzera alla "gran guardia" del Palazzo municipale. Sulla torre Asinelli sventola la bandiera bianca.

Il bilancio dell'assedio di Bologna è di 58 morti e altri periranno a seguito delle ferite riportate. Tra i difensori si sono distinti il marchese Luigi Tanari, comandante di un battaglione della Guardia civica e il maggiore Augusto Aglebert.

Il ritorno in città degli Austriaci è celebrato con l'accensione delle luci delle case sui colli, su richiesta delle autorità. Fa scalpore il rifiuto dei coniugi Gozzadini di illuminare la loro villa a Ronzano e il poeta Marchetti celebrerà questo gesto di coraggio:

Quel no magnanimo
Prezzo non ha
O splendidissima Oscurità.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Bolognesi e Italiani morti per la difesa di Bologna contro gli Austriaci nel...

Approfondimenti:

  • L'aquila su San Petronio. Esercito austriaco e società bolognese, 1814-1859, a cura di Mirtide Gavelli e Otello Sangiorgi, Bologna, Museo civico del Risorgimento, 1995, p. 15, 26
  • Giancarlo Bernabei, La Montagnola di Bologna. Storia di popolo, Bologna, Pàtron, 1986, p. 124
  • Aldo Berselli, Da Napoleone alla Grande Guerra, in: Storia di Bologna, direttore Renato Zangheri, vol. 4., tomo 1., Bologna, Bononia University Press, 2010, p. 54
  • Aldo Berselli, La situazione politica a Bologna e nelle Legazioni dal 1849 al 1856, in: Il 1859-60 a Bologna, Bologna, Edizioni Calderini, 1961, p. 63
  • Pompeo Bertolazzi, Cronache risorgimentali. 1831-1849, a cura di Giovanni Guidi, Bologna, Costa, 1999, pp. 87-89
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, v. 2., pp. 132-135
  • Giuseppe Brini, Artigiani a Bologna. Cenni di storia e attualità, Bologna, Tamari, 1978, p. 91
  • Giulio Cavazza, Bologna dall'età napoleonica al primo Novecento, in: Storia di Bologna, a cura di Antonio Ferri, Giancarlo Roversi, Bologna, Bononia University Press, 2005, p. 315
  • La Certosa di Bologna. Un libro aperto sulla storia, Bologna, Museo civico del Risorgimento, 23 maggio - 5 luglio 2009, a cura di Roberto Martorelli, Bologna, Tipografia moderna, 2009, p. 226
  • Mariagrazia Esposito, Gianluca Stanzani, Persicetani uniti. Storie e uomini del Risorgimento bolognese (1815-1871), San Giovanni in Persiceto, Maglio, 2011, p. 72

  • Clemente Fedele, Francesco Mainoldi, Bologna e le sue poste, Bologna, F. Mainoldi, 1980, p. 244
  • Francesco Majani, Cose accadute nel tempo di mia vita, a cura di Angelo Varni, Venezia, Marsilio, 2003, pp. 209-210
  • Giovanni Natali, Bologna e le Legazioni durante la Repubblica romana del 1849, in: Il 1859-60 a Bologna, Bologna, Edizioni Calderini, 1961, p. 55
  • Ugo Pesci, I bolognesi nelle guerre nazionali, a cura della Federazione fra le Società militari della città e Provincia di Bologna, Bologna, Zanichelli, 1906, pp. 88-91
  • Giuseppe Pittano, Carla Xella, I giorni di Bologna e dell'Emilia-Romagna, Bologna, Cappelli, 1978, p. 109
  • Il Risorgimento a Bologna, a cura di Giuseppe Maria Mioni e Marco Poli, Bologna, Studio Costa, 2010, p. 19
  • Gida Rossi, Bologna nella storia nell'arte e nel costume, Sala Bolognese, Forni, 1980, p. 625
  • La storia d'Italia, Roma, La Biblioteca di Repubblica, 2005, vol. 25, Cronologia, p. 81
  • Torri e castelli. Bologna e la sua provincia. Storia, dizionario biografico, opere d'arte, notizie d'oggi, 2. ed. ampliata a cura di Luigi Arbizzani e Pietro Mondini, Bologna, Editrice Galileo, 1966, pp. 34-35
  • Athos Vianelli, Bologna dimensione Montagnola, Bologna, Tamari, 1975, pp. 136-137 (capitolazione di Bologna)