Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1848

Leonardo Scorzoni e i burattini in persona

Nel teatrino di San Gregorio in via del Poggiale - secondo la "Gazzetta di Bologna" poco più che "un rozzo accozzamento di tavolati" - …

Anziani poveri per lavori di fatica

Il Municipio impiega un gruppo di anziani poveri per lavori di sbancamento e trasporto di terra lungo le mura cittadine e per la …

Il Tricolore al Caffè San Pietro

Le rivolte di Palermo del 9 gennaio e di Napoli del 13 gennaio si concludono il 29 gennaio con la concessione della Costituzione da …

La Società Protettrice delle Belle Arti

Alcuni amatori delle Belle Arti, tra i quali il marchese Carlo Bevilacqua e i pittori Francesco Cocchi e Ottavio Campedelli, …

Balli per l'abbigliamento della Guardia Civica

La Società del Casino organizza un “divertimento” in tempo di carnevale per l'abbigliamento della Guardia Civica. Il biglietto …

Una delegazione per la Costituzione

Una delegazione di esponenti liberali bolognesi, di cui fanno parte Rodolfo Audinot, Carlo Berti Pichat e Carlo Rusconi, va a Roma per …

multimedia

Marco Minghetti ministro di Pio IX

Il magistrato bolognese Marco Minghetti (1818-1886) entra, appena trentenne, nel primo governo costituzionale concesso da papa Pio IX, …

Lo Statuto Costituzionale Pontificio

Dopo i moti del 1848, Pio IX concede ai suoi sudditi lo Statuto Fondamentale pel Governo Temporale degli Stati della Chiesa, cioè la …

Con i Lombardi di Verdi si festeggia lo Statuto

Il 18 marzo, in occasione della pubblicazione dello Statuto Costituzionale Pontificio (e dell'insurrezione di Milano), al teatro del …

multimedia

Spedizioni della Guardia Civica a Modena e Ferrara

Contingenti di volontari e della Guardia Civica si preparano a partire per Modena e Ferrara. A Modena intendono favorire l'istituzione …

La colonna Zambeccari entra a Modena

Si sparge a Bologna la notizia che i liberali modenesi sono insorti contro il Duca. Livio Zambeccari, esponente dell'ala estrema, …

multimedia

Padre Gavazzi arringa i giovani romani al Colosseo

Dalla tribuna del Colosseo il padre barnabita bolognese Alessandro Gavazzi (1809-1889) incita i giovani romani a partire per la …

Bologna accoglie i corpi militari

A seguito dell'occupazione austriaca di Ferrara, Pio IX decide di inviare l'esercito pontificio a difesa delle frontiere. Vengono …

La Guardia Civica e il battaglione Zambeccari verso Ferrara

Una riunione delle Guardie civiche bolognesi e romagnole, che si tiene a Bologna il 24 marzo, delibera la mobilitazione generale verso …

Il generale Durando predispone le difese al confine

Il 31 marzo, in un convegno di corpi franchi a Ferrara, il generale Durando (1804-1869) dispone le forze a sua disposizione a difesa del …

I corpi franchi passano il Po

Il 5 aprile i battaglioni dell'Alto Reno e del Senio attraversano il Po, assecondando l'impazienza dei volontari e i richiami dei …

Il proclama di Durando

Il 5 aprile, a Bologna, il generale Durando, comandante l'esercito della Santa Sede, lancia un proclama, ispirato dal suo aiutante di …

Il Battaglione Universitario

Carlo Berti Pichat, maggiore della Guardia Civica, organizza il Battaglione Universitario bolognese, pronto a combattere per l'Italia …

I volontari dell'Alto Reno alla difesa del Piave

Il 9 aprile il battaglione dell'Alto Reno occupa il castello di Bevilacqua e per dieci giorni riesce a frenare le scorrerie del vicino …

multimedia

Ugo Bassi e padre Gavazzi in città con i volontari romani

Un numeroso contingente di volontari romani entra in città il 23 aprile, giorno di Pasqua. La maggior parte dei soldati sono disarmati …

Rossini contestato

Il 27 aprile un battaglione di volontari romani sfila in Strada Maggiore con la banda in testa. Davanti a Palazzo Donzelli, residenza di …

L'allocuzione Non semel di Pio IX sconcerta i liberali

In risposta ai ministri del governo dello Stato della Chiesa, che gli hanno scritto il 25 aprile per conoscere il suo pensiero sulla …

multimedia

Il Circolo Felsineo

Il 1° maggio, nel Palazzo Bianchetti in Strada Maggiore, è inaugurato il "Circolo Felsineo", promosso da Rodolfo Audinot. E' un luogo …

Gli Austriaci sfondano a Cornuda e scendono su Treviso

Dopo un abile diversivo attorno a Feltre, che ha distolto dalla difesa il grosso delle truppe pontificie al comando del generale …

multimedia

La morte di Alessandro Guidotti

Nel corso di una disperata sortita contro gli Austriaci nei pressi di Treviso, muore colpito in pieno petto da una palla nemica il …

Le truppe pontificie si ritirano verso Mestre e Venezia

Dopo l'insuccesso di Treviso, le truppe pontificie del generale Ferrari si ritirano a Mestre e Venezia. Verso Mestre si dirigono 4.000 …

L'abbandono dei napoletani

Una parte del corpo di spedizione napoletano, diretto in Veneto in soccorso ai pontifici di Durando in difficoltà, giunge il 17 maggio …

multimedia

I corpi franchi combattono a Vicenza e Treviso

Il battaglione dei Cacciatori dell'Alto Reno, comandato da Livio Zambeccari, partecipa con valore alla difesa di Vicenza, assalita dagli …

I giornali L'Unità e La Dieta italiana

Il 22 maggio esce "L'Unità", che si definisce "giornale politico, scientifico e letterario". Si presenta come l'organo del partito dei …

multimedia

Muore Antonio Basoli

Muore a Bologna il pittore e incisore Antonio Basoli (1774-1848), già insegnante di architettura e ornato all'Accademia. E' noto per le …

multimedia

Minghetti a Goito e a Custoza

Marco Minghetti (1818-1886), già ministro costituzionale di Pio IX, è aggregato all'esercito piemontese. Ha deciso di combattere con …

Moto antirepubblicano

Alcune voci non controllate raccontano di elementi repubblicani fuggiti dalla Lombardia, che intendono organizzare un'insurrezione nello …

Vincenzo Gioberti diventa socio dell'Accademia delle Scienze

Il 20 giugno Vincenzo Gioberti (1801-1852) è nominato accademico delle scienze in una solenne adunanza pubblica alla quale partecipano …

Coro di Rossini per Pio IX

La musica di Rossini risuona ancora durante la cerimonia organizzata dal Municipio per festeggiare l'anniversario dell'elezione di Pio …

Arrivano gli ex Pontifici sconfitti

Il battaglione dell'Alto Reno, comandato da Livio Zambeccari, rientra a Bologna il 22 giugno dopo la capitolazione di Vicenza. L'arrivo …

Il Comitato di Pubblica Salute

Il Circolo Felsineo invia al Pro-Legato Bianchetti una delegazione per chiedergli di istituire un Comitato di Pubblica Salute. Il giorno …

Gli Austriaci al di qua del Po

Dopo la sconfitta dei Piemontesi e l'occupazione della Lombardia, gli Austriaci invadono l'Emilia: il tenente maresciallo Franz Ludwig …

La canaglia si arma

Il 6 agosto, mentre l'esercito piemontese è sconfitto a Goito e si ritira oltre il Ticino, le avanguardie austriache giungono sotto le …

Calma apparente

Nonostante le promesse di Bianchetti e Zucchini - che gli Austriaci non sarebbero entrati in città - la mattina del 7 agosto due …

multimedia

Battaglia alla Montagnola: la cacciata degli Austriaci

La mattina dell'8 agosto alcuni ufficiali austriaci, entrati con alterigia nei caffè, vengono aggrediti e malmenati dai bolognesi. Alla …

multimedia

Le donne partecipano alla gloriosa giornata

Carolina Pepoli Tattini (1824-1892), nobile bolognese, figlia di Taddeo Pepoli e Letizia Murat, partecipa assieme a molte popolane ai …

Il popolo è in armi. La minaccia austriaca è scongiurata

Il 9 agosto il popolo in armi occupa tutti i posti dove si pensa che il nemico possa attaccare la città e presidia, con l'aiuto degli …

Ritornano le milizie volontarie

Tornano a Bologna, dalla Romagna, le milizie volontarie comandate dal colonnello Belluzzi, mentre rimangono a Forlì i reggimenti …

Aumenta il disordine. Si moltiplicano uccisioni e rapine

In mancanza di aiuti finanziari da Roma, il Municipio e la Provincia emettono buoni per 100.000 scudi, per provvedere alle spese …

Il settimanale cattolico Il Vero Amico

Dal 17 agosto esce a Bologna il settimanale cattolico "Il Vero Amico". Si definisce esclusivamente religioso, ma non mancano …

In balia della plebe armata

La "plebe armata" continua a vagare per la città, andando per le case a chiedere elemosine, requisendo armi, vino, danaro. Il 21 agosto …

I corpi franchi vanno sciolti

Una circolare del 19 agosto, emanata dal Ministro delle Armi Gaggiotti, ordina lo scioglimento dei corpi volontari, che di fatto …

A un passo dalla rivoluzione

Alla indisciplina della “plebe” si aggiunge quella di tanti uomini armati provenienti da vari luoghi: entrano in questo periodo a …

multimedia

Il Trionfo del Popolo Bolognese

La sera del 28 agosto la cittadinanza è invitata all'Arena del Sole per uno “straordinario trattenimento”: la Drammatica Compagnia …

Si chiede un Comitato militare

La sera del 31 agosto Agamennone Zappoli, Angelo Masini (o Masina), Callimaco Zambianchi, noto “demagogo” romagnolo, e Livio …

Muore Pietro Giordani

La notte del 2 settembre muore a Parma Pietro Giordani (1774-1848), una delle glorie letterarie d'Italia, molto legato anche a Bologna, …

Verso la fine dell'anarchia

Il 2 settembre arriva in città il Commissario Luigi Carlo Farini, inviato dal governo di Roma. Il giorno successivo ritorna a Bologna …

I battaglioni più indisciplinati lasciano la città

Il 7 settembre il battaglione dell'Alto Reno e buona parte del battaglione Universitario Romano lasciano Bologna. Il patto con gli …

Arruolamento del Reggimento dell'Unione

Il 18 settembre è emanata una ordinanza che apre l'arruolamento volontario di un reggimento speciale di truppe regolari, chiamato …

Minaccia di colera

In ottobre il cholera morbus è ai confini dello Stato Pontificio. La Congregazione speciale di Sanità ordina la disinfezione della …

Riapre il Circolo Felsineo

Per iniziativa di alcuni nuovi attivisti politici, raccolti attorno al giornale "L'Unità", quali Luigi Frati, Cesare Fangarezzi e …

Un Esperimento, il giornale di Padre Gavazzi

Padre Alessandro Gavazzi, “cappellano Crociato alla prima guerra d'indipendenza”, fonda un giornale che corrisponde al suo carattere …

La Legione bolognese in Veneto

La Legione bolognese, agli ordini dei colonnelli Bignami e Berti Pichat, partecipa nel 1848 alla guerra di Indipendenza e nel 1849 alla …

Terza ascesa in pallone di Luigi Piana. Raccolta di offerte per Venezia

Il 30 ottobre l'aeronauta Luigi Piana tenta per la terza volta il volo con il suo grande globo. Subito dopo l'inizio della salita dalla …

Il Commissario straordinario cessa le sue funzioni

Il 31 ottobre, con l'elezione del Commissariato Supremo di Stato, cessano le funzioni del Commissario straordinario. Il cardinale Amat …

multimedia

Onorata la memoria di Rolandino de' Passeggeri

Nel giorno dei Defunti si vuole onorare la memoria di Rolandino de' Passeggeri (1215 ca-1300), considerato il primo istitutore della …

multimedia

Il generale Zucchi a Bologna

Nella notte tra l'8 e il 9 novembre giunge da Roma il ministro delle Armi barone Carlo Zucchi (1777-1863), inviato a Bologna da …

Circoli politici

In novembre apre il Circolo Nazionale Bolognese, che aderisce al progetto di costituente proposto in Toscana da Giuseppe Montanelli. Ne …

multimedia

Arriva Garibaldi!

Il governo toscano dà a Garibaldi il permesso di passare il confine con i suoi uomini, che il ministro dell'Interno Guerrazzi ha …

Assassinio di Pellegrino Rossi. Fuga del Papa a Gaeta

Il 15 novembre, mentre si reca senza scorta al Palazzo della Cancelleria, sede del parlamento romano, il primo ministro pontificio …

Il Papa lascia Roma

Il Papa lascia Roma il 24 novembre. La fuga a Gaeta avviene con grande segretezza ed è resa pubblica solo il giorno successivo. Il …

Il giornale La Costituente

Dal 25 novembre esce per pochi numeri il giornale politico “La Costituente”, che auspica, appunto, la convocazione nella capitale di …

multimedia

Richiamati i volontari pontifici

Il 27 novembre, dopo la fuga di Pio IX a Gaeta e la proclamazione della Repubblica romana, il nuovo governo richiama le truppe e i …

Il memoriale Bevilacqua

Il generale Zucchi e il marchese Carlo Bevilacqua, nominati entrambi commissari governativi, partono il 10 dicembre da Bologna per …

Proposta di Costituente

A Forlì, sotto la presidenza di Aurelio Saffi, i rappresentanti dei Circoli popolari di Bologna, Ferrara, Forlì, Ravenna e Pesaro si …

Il Consiglio comunale contro la Costituente

Il 29 dicembre è proclamata a Roma la convocazione di un'assemblea costituente e sono indetti per il 20 gennaio successivo i comizi …