Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1846

Società per la ferrovia Bologna-Porretta

Una Società di quindici possidenti bolognesi chiede, tramite il Legato, al governo pontificio il permesso di iniziare gli studi per una linea ferroviaria da Bologna alla Toscana, "grandemente invocata dal bisogno delle popolazioni, e dallo interesse dello Stato".

Lo studio è affidato al prussiano Pohlmayer e al bolognese Brunelli e il risultato è consegnato all'inizio di dicembre. Il 30 gennaio 1847 la Società presenterà alla Segreteria di Stato il progetto definitivo, comprendente la Relazione economica, un Rapporto tecnico e una bozza di Statuto.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Delle cose operate da una Società di cittadini bolognesi a fine di promuovere la costruzione di una strada ferrata dal Po per Ferrara e Bologna al confine toscano, notizie e documenti pubblicati dalla societa stessa nell'Agosto 1847, Bologna, Tip. Alla Volpe, 1847
  • Elena Gottarelli, Urbanistica e architettura a Bologna agli esordi dell'unità d'Italia, Bologna, Cappelli, 1978, p. 38
  • La Piazzola. 1390-1990. Il mercato, la città, a cura di Simonetta Raimondi, Bologna, Grafis, 1990, p. 60