Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1846

Magnifica luminaria per il Sommo Editto

Il 21 luglio il “Sommo Editto” è esposto nei luoghi pubblici della città. Accanto al testo, affisso alle colonne, la gente appoggia fiori e ghirlande e tutti i negozi espongono il ritratto di Pio IX.

Con il permesso delle autorità, alcuni giovani issano lo stendardo pontificio sulla torre Asinelli, mentre le campane delle torri comunali suonano a festa. Alla sera la città è splendidamente illuminata: i lampadari distribuiti simmetricamente fanno si che nelle strade centrali la luce notturna sia più viva che di giorno.

Nel Mercato di Mezzo, nei Vetturini, nelle vie Orefici e Clavature lo sfarzo è “sontuoso e stragrande”, così come sotto il portico della Dogana Vecchia e del Pavaglione. Nella Piazza Maggiore strapiena di gente e in Piazza della Pace risuonano musiche militari.

Dappertutto sono appesi ritratti di Pio IX, “le logge, i balconi lussureggian di drappi lucenti” (Masini), ovunque versi e poesie inneggiano al nuovo Papa. Centinaia di popolani percorrono le strade "con bianchi stendardi e con torce al vento", gridando il nome del Pontefice.

In un punto le logge, i balconi
Lussureggian di drappi lucenti
E di grazie già cantici e suoni
Scioglie il popol di Pace al Dator.
Un sol grido alzar tutti gaudenti:
A Pio Nono sia gloria ed onor
(C. Masini)

Due lapidi col testo dell'amnistia sono murate sul palazzo Rossini e all'angolo tra via Santo Stefano e Strada Maggiore, su quella che sarà chiamata la Colonna Pia.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Bologna visitata in bicicletta, a cura del del Monte Sole Bike Group, Ozzano Emilia, Arti Grafiche Reggiani, 1999, pp. 140-141
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, v. 1., pp. 75-78
  • Marina Calore, Bologna a teatro. L'Ottocento, Bologna, Guidicini e Rosa, 1982, p. 61
  • Umberto Marcelli, Le vicende politiche, in: Negli anni della Restaurazione, a cura di Mirtide Gavelli e Fiorenza Tarozzi, Bologna, Museo del Risorgimento, 2000, p. 22
  • Gida Rossi, Bologna nella storia nell'arte e nel costume, Sala Bolognese, Forni, 1980, p. 593
  • La storia d'Italia, Roma, La Biblioteca di Repubblica, 2005, vol. 25, Cronologia, p. 66