Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1845

L'Arena del Gioco del Pallone riapre con una parata di campioni

Riapre la Grande Arena del Giuoco del Pallone ai giardini della Montagnola. Il 25 e il 27 maggio in programma vi sono due giocate, alle quali prendono parte grandi atleti, in pratica i “primissimi giuocatori d'Italia”.

Si confrontano le squadre dei Fiorentini, con Giuseppe Raspolini detto il Moro, i Pisani, i Lombardo-Veneti e i Romagnoli, con i tre Diavoli faentini del bracciale: Angelo, Luigi e Achille Donati.

Le partite hanno il gradimento del pubblico, accorso numeroso. "E ciò lo han dimostrato gli applausi che hanno riscosso i giocatori", riferirà l'articolista del periodico "Teatri Arte e Letteratura".

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Angelo Emiliani, Braccio d'atleta. Il gioco del pallone a Faenza, Imola, Bacchilega, 2010, p. 39


F., Grande Impresa del Giuoco del Pallone in Bologna ai Giardini pubblici, in: "Teatri Arte e Letteratura", 29 maggio 1845, p. 118