Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1844

Luigi Calori professore di anatomia

Luigi Calori (1807-1896) ottiene la cattedra di Anatomia umana all'Università di Bologna. Nato a San Pietro in Casale, ha conseguito la laurea all'Alma Mater nel 1829, rimanendo poi come assistente e dissettore presso il suo maestro, Francesco Mondini.

Nel 1835 ha iniziato a insegnare anatomia pittorica all'Accademia di Belle Arti e da allora si è dedicato all'ampliamento del Museo anatomico, di cui sarà direttore dal 1850.

Oltre che insegnante di anatomia per cinquant'anni, sarà preside della facoltà di medicina, rettore dell'Università (1876-77), presidente più volte dell'Accademia delle Scienze e della Società Medico-Chirurgica.

Alla morte lascerà un centinaio di pubblicazioni su argomenti di anatomia normale e comparata, teratologia, antropologia e una importante raccolta di oltre duemila crani umani, oggi conservati presso il Museo delle Cere Anatomiche "Luigi Cattaneo".

Il comune di San Pietro in Casale gli dedicherà, ancora in vita, una piazza del paese (1875) e metterà una lapide sulla sua casa natale.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Giuseppe Ceri, Biografia del commendatore Luigi Calori anatomico, Bologna, Stab. tip. successori Monti, 1884


Tiziano Costa, Grande libro dei personaggi di Bologna. 420 storie, Bologna, Costa, 2019, p. 61


Luigi Calori. Una vita dedicata alla scienza, a cura di Alessandro Ruggeri, Bologna, Medimond, 2007


Quinto Tomasini, Pantheon bolognese. Luigi Calori, in: "Il comune di Bologna", 4 (1929)


Torri e castelli. Bologna e la sua provincia. Storia, dizionario biografico, opere d'arte, notizie d'oggi, 2. ed. ampliata a cura di Luigi Arbizzani e Pietro Mondini, Bologna, Editrice Galileo, 1966, p. 104