Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1843

L' "Otello" di Rossini al Teatro Contavalli

L'11 maggio al Teatro Contavalli va in scena l'Otello di Rossini. E' una recita di beneficenza, organizzata dalla Società del Casino, con l'appoggio dei principi Poniatowski, a favore dei poveri artisti di musica.

Fin dalle prove l'opera è un grande successo e i cantanti vengono applauditi e richiamati più volte sul palco.

I fratelli Poniatowski - Giuseppe, tenore, e Carlo, baritono, sono eccellenti cantanti e vengono spesso ingaggiati - assieme alla moglie di Carlo, il soprano Elisa Montecatini - anche perchè pagano di tasca propria l'allestimento delle opere.

Il principe Carlo è una delle migliori voci in circolazione ed è anche apprezzato come compositore. Rossini ricorderà l'edizione bolognese del 1843 al Contavalli come una delle migliori del suo Otello.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Vittorio Emiliani, Il furore e il silenzio. Vite di Gioachino Rossini, Bologna, Il Mulino, 2007, pp. 353-354
  • Adriano Orlandini, Malibran & C.: cantanti al Comunale e dintorni, in: Gioachino in Bologna. Mezzo secolo di società e cultura cittadina convissuto con Rossini e la sua musica, a cura di Jadranka Bentini e Piero Mioli, Bologna, Pendragon, 2018, p. 78
  • Rossini a Bologna, note documentarie (...), a cura di Luigi Verdi, Bologna, Patron, 2000, pp. 95-97
  • Athos Vianelli, Bologna in controluce. Storie e curiosità fra un secolo e l'altro, Bologna, Inchiostri, 2001, p. 99