Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1843

Aumento della popolazione

Tra il 1838 e il 1843 si registra a Bologna un aumento della popolazione: da 63.656 a 71.439 unità. Il numero dei ricchi è in calo - da 5.755 a 3.026 - mentre sale quello dei benestanti: 16.678 contro i 12.694 della precedente rilevazione.

Nella categoria degli artigiani e degli operai sono compresi anche i “bisognosi”. Qui la cifra del censimento, effettuato su base familiare, registra un aumento consistente, da 45.207 a 51.735 persone.

Nelle campagne aumentano in proporzione i braccianti (91.438), rispetto agli appartenenti a famiglie di affittuari e coloni (127.905).

In sostanza circa il 70 per cento della popolazione della provincia di Bologna vive intorno o sotto alla soglia di povertà.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Giuseppe Brini, Artigiani a Bologna. Cenni di storia e attualità, Bologna, Tamari, 1978, p. 77