Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1837

Restaurato il Palazzo della Mercanzia

Su progetto di Carlo Scarabelli viene restaurato il Palazzo della Mercanzia, antica sede degli affari al centro del “carrobbio” (incrocio di quattro strade) posto nei pressi delle Due Torri.

Nell'occasione è rivista la disposizione degli spazi interni, rifatto l'atrio d'ingresso e iniziata la costruzione della scala, che sarà completata nel 1857.

Molto criticata è l'apertura di una seconda porta d'ingresso accanto all'antica, con "un ornato fino a terra contro l'uso di quei tempi". Sotto il portico è collocato un cartello, che ricorda il restauro: "Sedem instaurant commercia qui faciunt".

Nel 1840-41 sarà costruito il fianco su via Castiglione e, anche in questa occasione, non mancheranno "i lamenti de' buongustai", che troveranno in disaccordo la parte nuova e quella antica del palazzo.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Palazzo della Mercanzia (BO) Palazzo della Mercanzia (BO) - Loggia e fianco occidentale Palazzo della Mercanzia (BO) - Loggia e Palazzo Atti La loggia del Palazzo della Mercanzia (BO) Palazzo della Mercanzia (BO) - decorazione dell Palazzo della Mercanzia (BO) - Loggia e orologio Palazzo della Mercanzia (BO) - Loggia e fianco occidentale Palazzo della Mercanzia (BO) - Fianco occidentale Palazzo della Mercanzia (BO) - Fianco occidentale

Approfondimenti:

Umberto Beseghi, Palazzi di Bologna, 2. ed., Bologna, Tamari, 1957, pp.139-146


Giuseppe Bosi, Archivio patrio di antiche e moderne rimembranze felsinee, rist. anast., Sala Bolognese, A.Forni, 1975, vol. 4., p. 19


Cent'anni fa Bologna. Angoli e ricordi della città nella raccolta fotografica Belluzzi, a cura di Otello Sangiorgi e Fiorenza Tarozzi, Bologna, Costa, 2000, pp. 92-93


Marco Poli, Accadde a Bologna. La città nelle sue date, Bologna, Costa, 2005, p. 203


Strade vecchie, nomi nuovi della città di Bologna, Sala Bolognese, A. Forni, 1990, pp. 28-29