Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1833

Arresto e condanna di Giuseppe Gabussi

Con l'accusa di spaccio di materiale sovversivo, viene arrestato l'avvocato Giuseppe Gabussi (1791-1862), libraio-editore da tempo sorvegliato dalla polizia pontificia. E' considerato un elemento facinoroso, autore di libelli incendiari contro l'azione riformatrice di papa Gregorio XVI.

E' sospettato, inoltre, di essere fondatore e capo della congrega mazziniana a Bologna. Il successivo processo condannerà Gabussi a venti anni di carcere nel forte di Civita Castellana. Nel novembre 1836 la pena sarà commutata nell'esilio.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Gida Rossi, Bologna nella storia nell'arte e nel costume, Sala Bolognese, Forni, 1980, p. 568

Internet: