Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1831

Richieste popolari

A fine agosto alcuni rappresentanti di Bologna e delle altre città delle Legazioni si riuniscono, assieme al Pro-legato conte Camillo Grassi, per formulare una serie di richieste al governo pontificio, a partire dalla revoca dell'editto papale del 5 luglio.

Esse comprendono la possibilità per il popolo di esprimere pareri sulle riforme e l'arruolamento della guardia civica a spese dello stato.

La situazione molto critica dell'ordine pubblico nelle Legazioni indurrà le autorità pontificie ad accettare l'opinione di Grassi sulla necessità della Guardia Civica, anche se con un armamento ridotto al minimo.

Il cardinale Bernetti protesterà comunque per l'assunzione di alcuni dei capi della precedente Guardia Nazionale.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Aldo Berselli, Da Napoleone alla Grande Guerra, in: Storia di Bologna, direttore Renato Zangheri, vol. 4., tomo 1., Bologna, Bononia University Press, 2010, p. 34
  • Silvia Benati, Un affresco politico-sociale: la Società del Casino (1809-1823), in: Negli anni della Restaurazione, a cura di Mirtide Gavelli e Fiorenza Tarozzi, Bologna, Museo del Risorgimento, 2000, p. 103, nota 359 (C. Grassi)