Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1831

La Società tipografica Tinti e Merlani alla Volpe

Si costituisce una società tipografica fra Leone Merlani e Raffaele Tinti, al fine di rilevare la vecchia e gloriosa tipografia Dalla Volpe, sotto il portico del Pavaglione, e la libreria Marcheselli.

Nel 1854 la ditta acquisterà anche l'impresa Sassi dei conti Rusconi e l'anno seguente assumerà pienamente anche la Società Tipografica Bolognese di Filippo Trocchi.

Dopo la morte dei due soci, il patrimonio passerà ai fratelli Gustavo e Pantaleone Merlani. Nel 1860 la tipografia diverrà governativa, con l'esclusiva per le pubblicazioni della pubblica amministrazione e quindi assumerà definitivamente la dizione di "Regia Tipografia".

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Maria Gioia Tavoni, Tipografi, editori, lettura, in: Storia di Bologna, direttore Renato Zangheri, vol. 4., tomo 1., Bologna, Bononia University Press, 2010, pp. 700-701