Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1831

La Petizione Patuzzi

Il 19 dicembre la Guardia Civica e Forese di Bologna, attraverso l'avvocato Giuseppe Patuzzi, loro comandante, formula alcune richieste al governo pontificio.

Tra esse uno statuto fondato sulla divisione dei poteri, un codice legislativo moderno, regole certe per la pubblica amministrazione e la finanza.

La Petizione suscita grande euforia in città. Per calmare gli animi i prolegati delle provincie romagnole proporranno un congresso generale in cui discutere i bisogni del paese. Ma il cardinale Bernetti disapproverà con forza le loro decisioni.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Aldo Berselli, Da Napoleone alla Grande Guerra, in: Storia di Bologna, direttore Renato Zangheri, vol. 4., tomo 1., Bologna, Bononia University Press, 2010, p. 35
  • Giovanni Natali, La rivoluzione del 1831 a Bologna e nelle Legazioni, in: Il 1859-60 a Bologna, Bologna, Edizioni Calderini, 1961, p. 31
  • Torri e castelli. Bologna e la sua provincia. Storia, dizionario biografico, opere d'arte, notizie d'oggi, 2. ed. ampliata a cura di Luigi Arbizzani e Pietro Mondini, Bologna, Editrice Galileo, 1966, p. 30