Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1830

Impedita la distruzione del Compianto di Niccolò dell'Arca in S. Maria della Vita

Un professore dell'Accademia riesce ad impedire la distruzione del Compianto di Nicolò dell'Arca, meraviglia della scultura, che D'Annunzio chiamerà “l'urlo di pietra”.

L'Amministrazione degli Ospedali è infatti intenzionata a distruggere il capolavoro, malamente conservato in un oscuro corridoio di via Drapperie, di fianco alla chiesa di Santa Maria della Vita.

Ricoperte da diverse mani di "orribile" vernice, nella luce incerta dell'androne, le Marie piangenti sono diventate le "burde", cioè le streghe, che turbano i sogni dei bambini bolognesi.

Sarà però solo alla fine dell'800, dopo la scoperta della firma autentica dell'artista, sul cuscino dove posa la testa del Redentore, e dopo gli interventi a difesa dell'opera di Alfonso Rubbiani e Corrado Ricci, che sarà avviato un vero restauro, a cura dello scultore Montaguti e della ditta di ceramiche Minghetti.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Il Compianto di Niccolò dell Il Compianto di Niccolò dell Il Compianto di Niccolò dell

Approfondimenti:

  • Alessandro Cervellati, Bologna aneddotica, Bologna, Tamari, 1970, pp. 218-219
  • Alberto Menarini, Athos Vianelli, Bologna per la strada. Leggende e curiosità. Seconda serie, Bologna, Tamari, stampa 1976, p. 87
  • Eugenio Riccòmini, Aprilocchio. Le cinquanta cose più belle di Bologna, nuova ed., Bologna, Tipoarte, 2000, pp. 10-12