Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1829

Giuseppe Bezzuoli campione del romanticismo storico

Il pittore fiorentino Giuseppe Bezzuoli (1784-1855) si fa campione del cosiddetto romanticismo storico con il dipinto dal titolo L'ingresso di Carlo VIII in Firenze.

L'opera segna il declino della pittura mitologica cara agli artisti neoclassici e l'inizio dell'era della pittura di soggetto storico, da molti considerata pittura per eccellenza, soprattutto laddove la ricerca del vero naturale è combinata con la lezione dei grandi maestri del passato.

Bezzuoli, amato da molti giovani artisti bolognesi, quali Cesare Masini, Antonio Muzzi, Emilio Busi e Luigi Asioli, che lo seguiranno a Firenze, ha ricevuto nel 1817 il titolo di Accademico d'Onore e nel 1836 rifiuterà la carica di Direttore dell'Accademia Pontificia.

Nel 1837 sarà presente a Bologna, grazie al particolare interessamento di Pietro Giordani, con il cartone di un dipinto sacro per la chiesa di Borgo San Lorenzo, in cui è notata e lodata l'influenza dei grandi pittori bolognesi del Seicento, quali Albani, Reni e i Carracci.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • I concorsi curlandesi. Bologna, Accademia di Belle Arti, 1785-1870, Bologna, Galleria d'arte moderna, marzo-maggio, Museo civico, giugno-luglio 1980, catalogo a cura di Renzo Grandi, Bologna, Grafis, 1980, p. 90