Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1826

L'affresco di Luigi Lolli all'Accademia e il ritratto di Leopardi

Il pittore Luigi Lolli di Lugo è vincitore del concorso per un dipinto a fresco, da eseguire presso l'ingresso alla Pinacoteca dal lato dell'Accademia di Belle Arti. Il tema prescelto è Annibale Carracci che di memoria disegna il Laocoonte sul muro alla presenza di Agostino suo fratello.

Nell'occasione Giacomo Leopardi, in soggiorno a Bologna, è convinto, dopo molte insistenze, dall'amico stampatore Brighenti a farsi fare dal Lolli un ritratto, da allegare alla sua raccolta di poesie: sarà l'unico documento originale della fisionomia del poeta in vita e servirà da base per molti suoi ritratti postumi.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

By Gaetano Guadagnini (Bologna 1800 - 1860) (Unknown) [Public domain], via...

Approfondimenti:

  • Andrea Emiliani, La Pinacoteca Nazionale di Bologna, in: Storia illustrata di Bologna, a cura di Walter Tega, Milano, Nuova ed. AIEP, 1989, vol. 3., p. 170