Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1826

La Società o Accademia dei Concordi

Con il favore del cardinale Legato Albani, si costituisce la Società dei Concordi, che raccoglie i migliori attori dilettanti di Bologna, dediti a un'attività drammaturgica con fini filantropici. La compagnia si stabilisce al Teatro Contavalli, dove è seguita da un numeroso pubblico pagante.

La presidenza dei Concordi è di Carlo Savini, mentre la direzione artistica è di Giuseppe Torri. Antonio Zanolini (1791-1877) è nominato censore. Alcuni dei venti soci iniziali diverranno in seguito professionisti, come la migliore attrice Virginia Scevola.

Saranno recitate molte commedie di Goldoni, ma anche novità francesi tradotte da Luigi Ploner. Ben preparata e professionale, seguita da un pubblico fedele e sostenuta dalla critica, la Società o Accademia dei Concordi diventerà in breve la migliore società di attori dilettanti a Bologna. Avrà lunga vita e costituirà un serbatoio per le compagnie comiche.

La funzione sociale del teatro terrà uniti questi giovani attori dilettanti. Alcuni di essi, come Agamennone Zappoli (1811-1853) o Augusto Aglebert (1810-1882), saranno coinvolti dalle idee liberali, parteciperanno agli eventi politici e pagheranno duramente per il loro impegno. La Società dei Concordi celerà tra l'altro l'attività di una Loggia massonica con sede in via Valdonica.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • R.B, L'Accademia filodrammatica de' Concordi e le nuove commedie di L. Ploner, in "La Farfalla", 5 (1841), p. 4
  • Alessandro Boselli, Massoneria e sette segrete a Bologna nel Risorgimento, in: Bologna massonica. Fra passione e ragione, a cura di Giovanni Greco, 3. ed., Bologna, CLUEB, 2016, p. 98
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 1., p. 9
  • Marina Calore, Bologna a teatro. L'Ottocento, Bologna, Guidicini e Rosa, 1982, pp. 25-26
  • Maria Chiara Mazzi, Alla ricerca dei teatri perduti di Bologna a nord ovest della Via Emilia, Bologna, in riga edizioni, 2020, p. 30 (data di costituzione della Società dei Concordi: 1824)
  • Risorgimento e teatro a Bologna 1800-1849, a cura di Mirtide Gavelli e Fiorenza Tarozzi, Bologna, Patron, 1998, pp. 35-36
  • Athos Vianelli, Bologna in controluce. Storie e curiosità fra un secolo e l'altro, Bologna, Inchiostri, 2001, p. 99