Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1826

I padri Domenicani hanno di nuovo la loro chiesa

Con decreto papale del 21 dicembre 1825, effettivo il 15 gennaio seguente, la parrocchia di San Domenico è trasferita in San Procolo.

Dal 1° gennaio i padri Domenicani, la cui comunità è rinata nel 1824 con nove religiosi, rientrano definitivamente in possesso della chiesa, che custodisce le reliquie del Fondatore dell'Ordine, e dei locali occupati dal parroco.

Nel frattempo, però, hanno perduto la custodia, che durava da secoli, del Santuario di San Luca, affidato dal cardinale Oppizzoni al clero secolare.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Alfonso D'Amato O.P, I Domenicani a Bologna, Bologna, Studio domenicano, 1988, vol. 2., 1600-1987, p. 917, 921, 925-927
  • Alfonso D'Amato, I Domenicani e il Santuario della Madonna di San Luca, in: "Strenna storica bolognese", 1994, pp. 159-178