Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1824

Le congregazioni festive e dei mestieri

Nel 1824 è costituita la Congregazione dei cappellari e calzolari in San Donato, affancata da alcuni sacerdoti, tra i quali il giovane don Giuseppe Bedetti (1799-1889).

Le congregazioni festive sono uno strumento in mano all'Arcivescovo per intervenire nel settore sociale. Accanto ad esse vi sono le congregazioni dei mestieri.

Vi è quella di Santa Barbara per gli artificieri in Borgo San Pietro, quella del Crocifisso in S. Maria delle Laudi per i Macellai, quella di San Vincenzo della Mascarella per i muratori, gli imbianchini e i lanternari.

La congregazione dei SS. Cosma e Damiano nelle Muratelle è per i barbieri e i parrucchieri, quella di San Vitale in S. Nicolò degli Albari per i servitori. Queste associazioni hanno tutte un santo protettore e un sacerdote come referente.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Luciano Gherardi, Bedetti giovane, in: Nuovi patti di pace. Saggi per Giovanni Catti nel settantesimo compleanno, a cura di Gian Domenico Cova, Bologna, Edizioni Dehoniane, 1994, p. 111