Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1823

La "Cenerentola" di Rossini al Comunale

Il 23 novembre va in scena al Teatro Comunale La Cenerentola, melodramma giocoso di Gioachino Rossini, su libretto di Giacomo (o Jacopo) Ferretti.

Nel 1823 verranno pubblicati i ricordi della soprano Geltrude Righetti Giorgi (1789-1862), primadonna rossiniana per eccellenza, protagonista, nel ruolo di Rosina, della travagliata prima del Barbiere di Siviglia nel 1817.

Nel suo Cenni di una donna già cantante sopra il maestro Rossini sostiene che

"Cenerentola non può essere cantata con pieno successo che da una persona che possieda un'estensione tutta uguale, agile e pieghevole di 18 corde. Chi non ebbe dalla natura questo dono non avvisi di cantare la parte di Cenerentola giusta la mente di Rossini".

Una buona edizione della Cenerentola era già stata allestita al Comunale nell'ottobre del 1821, con il soprano bolognese Caterina Lipparini, "dalla voce limpida e ben modulata", e con il tenore Amerigo Sbigoli, destinato poco dopo a una tragica morte sulla scena.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Adriano Orlandini, Malibran & C.: cantanti al Comunale e dintorni, in: Gioachino in Bologna. Mezzo secolo di società e cultura cittadina convissuto con Rossini e la sua musica, a cura di Jadranka Bentini e Piero Mioli, Bologna, Pendragon, 2018, p. 70