Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1821

Il Conservatorio di San Gioacchino

Con un decreto dell'arcivescovo Oppizzoni, il Ritiro Calini è eretto in Conservatorio di San Gioacchino. Questo luogo pio ha avuto come iniziale animatore il fratello di padre Cesare Calini, fondatore del Conservatorio della S.S. Annunziata.

Girolamo Calini, assieme a Maria Berselli, cominciò negli ultimi anni del '700 a raccogliere dalla strada ragazze orfane e abbandonate, dando loro ospitalità in un'abitazione di sua proprietà in Mirasole.

Dopo la morte dei fondatori, il Ritiro Calini, dotato di numerosi lasciti, fu portato avanti da don Giacomo Cacciari.

Nel 1837 il conservatorio, divenuto Istituto delle Zitelle dei santi Anna e Gioacchino, sarà trasferito nell'antico ospizio dei Certosini in Sant'Isaia, che nel 1860 sarà trasformato in Scuola Normale per la formazione delle maestre.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

L

Approfondimenti:

  • Fabio Chiodini, Appunti per la storia dell'edificio oggi Liceo Laura Bassi, la Certosa di citta, l'oratorio di Sant'Anna: Cesi, Pizzoli, Graziani, in: "Il carrobbio", 37 (2011), pp. 29-45
  • Pasticcio alla bolognese. Storie, storielle, fatti, fattacci, episodi, racconti, filastrocche, poesie, zirudelle, narcisate, cronache, discorsi e bazzecole, raccolti e disordinatamente raccontati da Gino Calari, Bologna, Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, 2004, pp. 279-280