Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1819

Insolenze degli studenti

Uno studente dell'Università indirizza un proclama ai compagni, informandoli che il noto sacerdote naturalista prof. Camillo Ranzani (1775-1841) ha minacciato la sua classe dalla cattedra e il governo ha preso provvedimenti contro di essa.

Nel proclama si inneggia a Bruto liberatore della Patria, alla Costituzione, alla "famiglia nazionale di tutta Italia".

Le "insolenze" degli studenti provocheranno l'espulsione di due di essi, i fratelli Brunetti di Faenza.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Fulvio Cantoni, Primi passi dell'azione liberale in Bologna (1818-1824), in: “Il Comune di Bologna”, 7 (1932), p. 71
  • François Gasnault, La cattedra, l'altare, la nazione. Carriere universitarie nell'Ateneo di Bologna, 1803-1859, Bologna, CLUEB, 2001, pp. 195-196 (C. Ranzani)
  • Giovanni Spadolini, L'Italia repubblicana, Roma, Newton Compton, 1988, pp. 98-101
  • Athos Vianelli, Fatti e vicende dello studio bolognese. Note sulla istituzione universitaria a Bologna dalle origini fino al 1859, Bologna, Tamari, 1961, p. 89 (data cit.: 1815)