Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1943

multimedia

Dimissioni del direttore dell'Archiginnasio Albano Sorbelli

Albano Sorbelli (1875-1944) lascia la direzione della biblioteca dell'Archiginnasio, tenuta dal 1904 al 1943. E' stato anche il …

multimedia

La scienza del vendere di Arturo Gazzoni

L'imprenditore Arturo Gazzoni, già autore nel 1928 di un breviario sulla “scienza del vendere”, pubblica presso Zanichelli un …

Iniziative di lotta alla Calzoni

Nei primi mesi del 1943 alla Calzoni, antica e qualificata industria bolognese, che occupa oltre 2.000 operai, si attuano diverse …

Il foglio cattolico clandestino "La Punta"

Promossa da padre Innocenzo Maria Casati si tiene nel convento di San Domenico una importante riunione dei cattolici antifascisti, dopo …

multimedia

Rimozione della statua del Nettuno

La statua del Nettuno viene ricoverata per timore dei bombardamenti in un deposito di legna davanti alla lavanderia comunale di …

Scioperi nelle campagne e nelle fabbriche

In marzo e aprile si scatenano grandi scioperi nelle fabbriche del Nord Italia. A Bologna la lotta si sviluppa nelle campagne e in …

multimedia

Il rifugio antiaereo della Montagnola

Sotto la minaccia di probabili attacchi aerei sulla città è approvato dal Comune il progetto per un grande rifugio sotto la …

multimedia

Il VI Reggimento Bersaglieri in Russia

Il VI Reggimento Bersaglieri, di stanza a Bologna, partecipa fino agli ultimi combattimenti alla spedizione dell'ARMIR in Russia, …

multimedia

Arresto di Giorgio Morandi e di alcuni intellettuali vicini al Partito d'Azione

Tra maggio e giugno vengono arrestati alcuni esponenti del Partito d'Azione clandestino. Si tratta soprattutto di giovani studiosi, …

Aerei solitari sulla città: la Cicogna e Pippo

Il 14 giugno, poco dopo le 13, un aereo da ricognizione Mosquito della Royal Air Force (R.A.F.) inglese appare per la prima volta sul …

multimedia

Primo bombardamento sulla città

Il primo bombardamento su Bologna avviene nelle prime ore del 16 luglio. Una formazione di quadrimotori Lancaster, decollati dalle basi …

multimedia

Disastroso bombardamento sul centro cittadino

Due formazioni di fortezze volanti americane (51 aerei appartenenti al 97. e al 99. Bomb Group del 5. Wing), partite dalle loro basi in …

Si diffonde la notizia della destituzione di Mussolini

La destituzione e l'arresto di Mussolini e la caduta del fascismo, annunciata dalla radio alle 22,45 del 25 luglio, è accolta a Bologna …

multimedia

Manifestazioni dopo la caduta del fascismo

A seguito della notizia della caduta del fascismo, il 26 luglio si svolgono manifestazioni in diversi luoghi di Bologna, convocate dal …

Pieni poteri all'esercito e coprifuoco

Una grande folla si raduna in piazza Malpighi davanti alla sede dei sindacati fascisti, per chiedere la ricostituzione dei sindacati …

Massarenti rimane in manicomio

I dirigenti socialisti Fernando Baroncini e Paolo Fabbri vanno a Roma per chiedere al capo della polizia la scarcerazione di tutti i …

Verso l'unificazione dei socialisti

Dopo alcuni incontri preparatori, il 1° agosto si tiene nello studio dell'avv. Roberto Vighi a Palazzo Bolognini, in via Santo Stefano …

Liberazione di prigionieri politici. Il ritorno di Francesco Zanardi

Vengono liberati dal carcere alcuni prigionieri politici: tra essi Cesare Gnudi, Paolo Fabbri, Edoardo Volterra, Carlo Ludovico …

Bologna dichiarata "città soggetta a sfollamento"

Il 4 agosto la città è dichiarata “soggetta a sfollamento”. Dal 10 agosto sarà obbligatorio segnalare gli appartamenti rimasti …

Il "convegno di Casalecchio"

Gli stati maggiori di Italia e Germania si incontrano in gran segreto nella villa dell'ex ministro Federzoni, alla Croce di Casalecchio, …

Esce il giornale clandestino "Rinascita"

Il 18 e il 28 agosto viene pubblicato il giornale clandestino "Rinascita", organo del Fronte per la pace e la libertà, che riunisce i …

Riunione del Partito Comunista bolognese dopo la caduta del fascismo

Si tiene, in un appartamento di via Fondazza, la prima riunione del Comitato federale del PCI. Partecipano alcuni dirigenti reduci dal …

multimedia

Terzo pesante bombardamento sulla città

Bologna subisce il terzo bombardamento dal cielo. Le bombe, lanciate da 74 fortezze volanti americane (del 97. e 99. Bomb Group), …

Il generale Terziani rifiuta le armi ai "borghesi". Sporadici tentativi di resistenza nelle caserme

Nella serata dell'8 settembre, dopo il proclama di Badoglio, una delegazione del Comitato antifascista bolognese, formata dal socialista …

Reazioni popolari all'annuncio dell'armistizio

E' reso noto l'armistizio firmato a Cassibile nei giorni precedenti tra l'Italia e gli Alleati. Nel pomeriggio, dopo un improvvisato …

Riunione del Fronte "Pace e Libertà", poi CLN regionale

La sera tra l'8 e il 9 settembre, in via San Felice, si incontrano i rappresentanti di alcuni partiti antifascisti. Sono presenti …

multimedia

Migliaia di militari bolognesi nei lager del Reich

Dei 769.000 soldati dell'esercito italiano presi prigionieri dai tedeschi dopo l'8 settembre, oltre 9.000 provengono dalla provincia di …

multimedia

I militari tedeschi occupano la città

Dalla sera dell'8 settembre un contingente tedesco acquartierato a Villa Boschi, in località Due Madonne, comincia a mettere sotto …

multimedia

Aiuto ai militari sbandati

Dopo la firma dell'armistizio, l'esercito italiano, privo di ordini superiori, si sbanda. L'aiuto ai soldati italiani che, lasciate le …

Scioperi e assalti ai magazzini alimentari

All'alba del 9 settembre, dopo l'annuncio dell'armistizio e l'inizio dell'occupazione tedesca, il direttivo del Partito Comunista decide …

La "trafila romagnola" dei generali inglesi

Il 10 settembre giunge al convento di Camaldoli un gruppo di circa trenta soldati inglesi provenienti dai campi di prigionia di Arezzo e …

Tornano i fascisti

Bologna è tra le prime città in cui i fascisti ricompaiono dopo l'armistizio. Tra il 13 e il 14 settebre Enrico Cacciari e Franz …

Si costituisce il CLN bolognese

Si costituisce la sezione bolognese del Comitato di Liberazione Nazionale (Cln). Ne fanno parte Paolo Betti per il Partito Comunista, …

Ordine di ammasso del grano

Il prefetto Trinchero ordina l'ammasso immediato del grano detenuto senza giustificazione, minacciando gravi sanzioni “a norma di …

Nascita del Partito Fascista Repubblicano e ricostituzione della Milizia

Il "Resto del Carlino", per la prima volta firmato da Giorgio Pini (1899-1987), pubblica il bando di convocazione della 67a Legione …

Costituzione del Comitato straordinario di assistenza

Pochi giorni dopo la sua elezione, il Commissario prefettizio Agnoli istituisce un Comitato straordinario di assistenza, anche a seguito …

Il Comitato di Liberazione Emilia-Romagna (CLNER)

Il Comitato regionale di Liberazione Emilia-Romagna prende vita il 19 settembre dal Comitato “Pace e Libertà”, che dal giugno …

Deportazione di soggetti "politicamente pericolosi"

I primi bolognesi a raggiungere i lager nazisti sono alcuni soldati rinchiusi nel carcere militare di Peschiera, arrestati per reati …

Le opere d'arte della basilica di San Domenico ritornano a Bologna

Il padre provinciale Domenico Acerbi e il soprintendente ai monumenti Alfredo Barbacci organizzano il ritorno a Bologna del tesoro di …

multimedia

Un bombardamento devastante

Tra le 11 e mezzogiorno la città subisce l'incursione aerea più disastrosa di tutta la guerra, soprattutto dal punto di vista delle …

multimedia

Il Palazzo della Mercanzia semidistrutto

Un sottufficiale tedesco fa brillare una bomba di aereo inesplosa, caduta nei pressi del portico del Palazzo della Mercanzia. Il lato …

multimedia

Ordine di trasferimento in Germania degli stabilimenti Ducati

Messi sotto controllo commissariale durante la guerra e destinati alla produzione bellica, gli stabilimenti Ducati, che arrivano ad …

Sostituzione del comando tedesco

Il comando della piazza di Bologna (Platz Kommandantur) è affidato al colonnello Helmuth Dannelh. E' trasferito ad altra sede il …

multimedia

I rifugi e la protezione antiaerea

Dopo i primi bombardamenti alleati sulla città, l'Amministrazione comunale si adopera ad accrescere il numero dei rifugi antiaerei, …

La missione di Radio Bologna Libertà

Alcuni giorni dopo l'armistizio parte da Bologna una missione, che dispone di una radio clandestina: Bologna Libertà. Ne fanno parte il …

multimedia

Le Fortezze Volanti attaccano Bologna

124 fortezze volanti, appartenenti a varie formazioni del 5. Stormo dell'aviazione USA, attaccano Bologna tra le 11 e le 13, lasciando …

multimedia

Tentativo di coinvolgere Leandro Arpinati nella Repubblica Sociale

In un incontro alla Rocca delle Caminate, promosso dal commissario federale del partito fascista repubblicano Aristide Sarti, dal …

multimedia

Apertura del lager delle Caserme Rosse

Entra in funzione il campo di transito e smistamento delle Caserme Rosse di via Corticella. Si tratta di un complesso di edifici in …

Arresto dell'ex Podestà Angelo Manaresi

L'ex podestà di Bologna Angelo Manaresi (1890-1965) viene arrestato dalla Milizia su denuncia di Enrico Cacciari e rinchiuso nel …

multimedia

Il tenente pilota Ugo Bassi muore in Jugoslavia

Il tenente pilota Ugo Bassi muore durante una missione in Jugoslavia. Dopo aver partecipato a un mitragliamento nei pressi di Podgorica, …

Prima adunata del Fascio repubblicano a Bologna

Si tiene per la prima volta l'adunata del fascio repubblicano di Bologna, ricostituito il 19 settembre. E' approvato un ordine del …

I bunker di Mesola

A Mesola, località a nord di Ravenna sul margine meridionale del delta del Po, tra l'inverno del 1943 e la primavera del 1944, i …

Primo bando di arruolamento della RSI

Nel novembre viene emesso il primo bando di arruolamento per le forze armate della RSI. Riguarda le classi 1924-1925. Per molti giovani …

Prime esperienze partigiane in Appennino

Sui monti dell'alto Reno i primi gruppi partigiani sono formate da militari disertori, sfollati, ex prigionieri, giovani in fuga dalle …

multimedia

Attentato dei partigiani al ristorante "Il Fagiano"

La sera del 3 novembre, presso il ristorante "Il Fagiano" in via Calcavinazzi, i gappisti Vittorio Gombi (Libero), Libero Romagnoli …

Sfilata silenziosa davanti al Bollettino della Vittoria

Numerosi cittadini, in maggioranza donne, seguendo l'appello contenuto in un volantino del CLN, sfilano in silenzio davanti alla lapide …

multimedia

Retata di ebrei da parte delle SS

Il 16 ottobre i nazisti hanno rastrellato il ghetto di Roma e iniziato la deportazione di 2.091 cittadini di origine ebraica. Quasi …

multimedia

Arresto del leader socialista Alberto Trebbi

L'esponente antifascista Alberto Trebbi (1892–1975) viene arrestato e imprigionato nel carcere di San Giovanni in Monte. Ha aderito …

Il capo della Provincia chiede aiuti

Il capo della Provincia Montani illustra, in una lettera a Mussolini, la situazione di Bologna dopo i tremendi bombardamenti dell'estate …

multimedia

La strage del Castello Estense di Ferrara

Nella notte tra il 13 e il 14 novembre viene ucciso il Federale di Ferrara Igino Ghisellini (1895-1943). Il suo corpo è ritrovato a …

A Imola bombe partigiane nella sede della milizia

La sera del 16 dicembre a Imola due bombe esplodono su un davanzale della caserma “Dalla Volpe”, sede della Milizia. Per …

multimedia

Prima azione della brigata partigiana Stella Rossa

I partigiani della Brigata “Stella Rossa”, formazione autonoma che opera nella val di Setta attorno alla ferrovia Direttissima, …

multimedia

Bombardamenti su Vergato e nella Valle del Reno

Il 27 novembre verso le 12,40 una formazione di bombardieri americani (15 fortezze volanti decollate a Pisa) sgancia alcune decine di …

multimedia

I Gruppi di difesa della donna (GDD)

Cinque donne appartenenti all'antifascismo - Ada Gobetti, Giovanna Barcellona, Lina Fibbi, Lina Merlin, Rina Piccolato - promuovono, con …

Industrie di guerra

Alla fine del 1943 le industrie meccaniche bolognesi hanno convertito la maggior parte della loro produzioni per usi bellici. La Calzoni …

Agitazioni operaie e azioni di resistenza alle Officine Rizzoli

Gli operai delle Officine Rizzoli entrano in agitazione per sventare la minacciata abolizione dell’indennità giornaliera di 10 lire …

multimedia

Ordine di rastrellamento degli ebrei

In applicazione alle disposizioni della Carta di Verona della RSI, dove si enuncia che “gli appartenenti alla razza ebraica sono …

Violazioni alle disposizioni annonarie e frodi alimentari

Alcuni ristoranti del centro cittadino vengono chiusi provvisoriamente per violazione delle disposizioni annonarie. Non è che la …

multimedia

La "Santa Cecilia" di Raffaello sull'isola Borromeo

Il quadro raffigurante L'estasi di Santa Cecilia di Raffaello, capolavoro della Pinacoteca Nazionale, è trasferito durante la notte …

Bombe contro i locali frequentati dai soldati tedeschi

Alle ore 17,45 del 15 dicembre esplode una bomba nella sede di un reparto cartografico tedesco a Villa Spada, in via Saragozza. Poco …

A Imola bombe contro la caserma della milizia

La sera del 16 dicembre i Gap di Imola fanno esplodere due bombe sul davanzale della caserma della milizia, in Palazzo Della Volpe. Il …

Il prof. Coppola è il nuovo Rettore dell'Alma Mater

Dopo le brevissime reggenze, tra il 31 agosto e il 23 novembre, di Enrico Redenti, Umberto Borsi e Umberto Puppini, diventa Rettore …

multimedia

Don Giulio Salmi cappellano dei rastrellati

Don Giulio Salmi (1920-2006) viene ordinato sacerdote dal cardinale Nasalli Rocca. Pochi giorni dopo diviene il cappellano della Pro. …

multimedia

Partigiani bolognesi nel Veneto

Il CLN regionale stabilisce nell'autunno di ridurre drasticamente il numero delle bande partigiane in Appennino, ritenendo che la zona …

multimedia

Attentato al ristorante "Diana"

Una bomba è collocata dai partigiani davanti al ristorante “Diana”, in via Indipendenza, sotto un tavolo solitamente riservato ai …

multimedia

Prima fucilazione di partigiani al Poligono di Tiro

Il 30 dicembre avviene la prima fucilazione di “ribelli” al Poligono di Tiro. Si tratta di due giovani faentini poco più che …