I Bentivoglio in biblioteca

storia, arte e architettura nella Bologna rinascimentale



a cura di:
Ilaria Francica
Roberto Ravaioli

ottobre 2006

Introduzione

 Ritratto di Giovanni II Bentivoglio (capitello proveniente dal distrutto palazzo Bentivoglio), Casa Dalle Tuate, via Galliera 6, Bologna

Ritratto di Giovanni II Bentivoglio (capitello proveniente dal distrutto palazzo Bentivoglio), Casa Dalle Tuate, via Galliera, Bologna

In occasione del ciclo di mostre e conferenze La stagione dei Bentivoglio nella Bologna rinascimentale, che si svolge a Bologna in tre differenti sedi - la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, il Museo Civico Medioevale e la Biblioteca dell'Archiginnasio - dal 21 ottobre '06 al 7 gennaio '07, Biblioteca Sala Borsa propone una bibliografia sulle opere e i documenti disponibili per approfondire il tema del Rinascimento a Bologna dal punto di vista storico, artistico e architettonico.

Le mostre:
La famiglia Bentivoglio
Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna
Via delle Donzelle, 2
www.fondazionedelmonte.it

1506: la cacciata dei Bentivoglio
Museo Civico Medievale
Via Manzoni, 4
www.comune.bologna.it/iperbole/ MuseiCivici

Le testimonianze librarie
Biblioteca dell’Archiginnasio
Piazza Galvani, 1
www.archiginnasio.it

Il contesto storico

Palazzo Sanuti Bevilacqua, via D'Azeglio 31, Bologna

Palazzo Sanuti Bevilacqua, via D'Azeglio, Bologna

Son ben reta e gubernada
da gran tempo ed exaltada,
sanza guerra e tradimenti
per soi gran provedimenti

Mantenuto ha con gran gloria
Pace, amor, fede e concordia
el me poteria far serva,
pur con libertà me serva

La città di Bologna parla del governo di Giovanni II in un'anonima canzone popolare alla fine del Quattrocento

Lanfranco Berti, Giovanni II Bentivoglio. Il potere politico a Bologna nel secolo decimoquinto, Bologna, Ponte nuovo, 1976
CL / SL 945.41 BENTG
CL sola consultazione
Francesca Bocchi, I Bentivoglio da cittadini a Signori, in "Atti e memorie della Deputazione di storia patria per le province di Romagna", 22 (1971), pp. 43-64
PDEP 945 ATTEM
sola consultazione
Francesca Bocchi, Il patrimonio bentivolesco alla metà del Quattrocento, Bologna, Istituto per la storia di Bologna, 1970
CL / SL 929 BOCCF
CL sola consultazione
Francesca Bocchi, Il potere economico dei Bentivoglio alla fine della loro signoria, in "Il carrobbio. Rivista di studi bolognesi", 2 (1976), pp. 77-89
CLS 945.41 CAR
sola consultazione
Francesca Bocchi, Il Quattrocento e i Bentivoglio, in "Bologna incontri. Mensile dell'Ente provinciale per il turismo di Bologna", 6 (1980), allegato
PDEP 945.4 BOLI
sola consultazione
Gabriele Bonazzi, Bologna nella storia. Documenti, esercizi, proposte di ricerca, itinerari guidati, guida bibliografica, Bologna, Zanichelli, 1989, pp. 75-114
SL 945.411 BOLOG
Paolo Colliva, Bologna dal XIV al XVII secolo: "governo misto" o "signoria senatoria"?, in Storia dell'Emilia Romagna, diretta da A. Berselli, Imola, University press Bologna, 1977, vol. 2, pp. 13-14
C 945.4 STORI 2
sola consultazione
Angela De Benedictis, Repubblica per contratto. Bologna, una città europea nello Stato della Chiesa, Bologna, Il mulino, 1995
CL 945.41 DEBEA
sola consultazione
Angela De Benedictis, Dalla signoria bentivolesca al sovrano pontefice, in Storia illustrata di Bologna, Milano, Nuova Editoriale Aiep, 1989, vol. 2, pp. 1-20
CL 945.411 STORI 2
sola consultazione
Rolando Dondarini, Bologna medievale nella storia delle città, Bologna, Pàtron, 2000, in particolare il capitolo "Il quattrocento: il travagliato percorso per la stabilità", pp. 311-341
CL / SL 945.41 DONDR
CL sola consultazione
Bernardino Farolfi, Strutture agrarie e crisi cittadina nel primo Cinquecento bolognese, Bologna, Pàtron, 1977
SL 945.41 FAROB
Sebastiano Sani, L'agonia del libero comune. Quattrocento bolognese, Bologna, Cappelli, 1933
CLDEP 945.41 SANIS
sola consultazione
La stagione dei Bentivoglio nella Bologna Rinascimentale, Bologna 21 ottobre - 2006 7 gennaio 2007, catalogo a cura di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Bologna, Minerva, 2006
SL 929 BENT
Storia di Bologna, a cura di Antonio Ferri, Giancarlo Roversi, Bologna, Bononia University Press, 2005, pp. 163 e segg.
CL 945.411 STORI
sola consultazione
Giorgio Tamba, I documenti del governo del Comune bolognese (1116-1512). Lineamenti della struttura istituzionale della citta' durante il Medioevo, Bologna, Atesa, 1978
SL 945.41 TAMBG

top

La famiglia, i personaggi

Fregio del portico di San Giacomo Maggiore, piazza Rossini, Bologna

Fregio del portico di San Giacomo Maggiore, piazza Rossini, Bologna

Fra le numerose leggende popolari nate intorno alla figura di re Enzo, una narra che capostipite della casata Bentivoglio fosse Bentivoglio, figlio naturale di Enzo e di una contadina, Lucia di Viadagola.
Al bambino venne dato il nome dalle parole che Enzo soleva ripetere a Lucia "amor mio, ben ti voglio
".

Bentivolorum magnificentia. Principe e cultura a Bologna nel Rinascimento, a cura di Bruno Basile, Roma, Bulzoni, 1984
SL 945.4105 BENTI
Carolina Bonafede, Donne bolognesi insigni, Bologna, Atesa, 1977, pp. 103-114
CL 920.72 BONAC
sola consultazione
Tiziano Costa, C'era Bologna. I magnifici Bentivoglio & C., Bologna, Studio Costa, 1986
SL 945.41 COSTT
Francesco Delitala, La cronaca di Galeazzo Marescotti e la vita avventurosa di Annibale Bentivoglio, in "Strenna storica bolognese", (27) 1977, pp. 55-69
CLS 945.41 STRSB
sola consultazione
Gino Evangelisti, La pecora nera di casa Bentivoglio: Francesco Bentivoglio Manzoli (1580?-1636), in "Strenna storica bolognese", (36) 1986, pp. 187-207
CLS 945.41 STRSB
sola consultazione
Gino Evangelisti, Pellegrina Bentivoglio, una fuggitiva da romanzo ... e la sua discendenza, in "Strenna storica bolognese", (34) 1984, pp. 135-155
CLS 945.41 STRSB
sola consultazione
Giovanni Farolfi, La signoria di Giovanni, i Bentivoglio e la battaglia di Casalecchio (26 giugno 1402), in "Strenna storica bolognese", (15) 1965, pp. 113-124
CLS 945.41 STRSB
sola consultazione
Marco Cesare Nannini, Un consulente medico ed un chirurgo al capezzale di Santi Bentivoglio, in "Strenna storica bolognese", (13) 1963, pp. 203-207
CLS 945.41 STRSB
sola consultazione
Marco Cesare Nannini, Bianca Bentivoglio a Modena, in "Strenna storica bolognese", (11) 1961, pp. 349-355
CLS 945.41 STRSB
sola consultazione
I rami cadetti dei Bentivoglio: un inedito di Albano Sorbelli, a cura di Valerio Montanari, in "Il carrobbio. Rivista di studi bolognesi", 13 (1987), pp. 275-278
CLS 945.41 CAR
sola consultazione
Albano Sorbelli, I Bentivoglio signori di Bologna, a cura di Marsilio Bacci, Bologna, Cappelli, 1969
SL 945.41 SORBA
Albano Sorbelli, Un episodio della storia di Bologna nell'opera di frate Cherubino Ghirardacci, in "L'Archiginnasio. Bullettino della biblioteca comunale di Bologna", 9 (1914), pp. 173-187
CLS 945.41 ARC
sola consultazione
Un signore allo specchio: il ritratto e il palazzo di Giovanni II Bentivoglio, a cura di Vera Fortunati, Bologna, Compositori, 2003
SL 945.41 SIGNO
Sulle tracce dei Bentivoglio, a cura di Anna Belvedere, Bologna, Labanti Nanni, 2002
R. locale 945.41 SUL (Sala Borsa Ragazzi)

top

La cacciata del Signore

Fregio della decorazione delle colonne di Palazzo Felicini Fibbia, via Galliera 14, Bologna

Fregio della decorazione delle colonne, Palazzo Felicini Fibbia, via Galliera, Bologna

[Parlando di Ginevra, moglie di Giovanni II Bentivoglio]
Quando Giulio II avanzava su Bologna, non si potè convincere che i giorni di permanenza nel palazzo erano per lei contati. (...) Fu la rovina del palazzo che spezzò il suo cuore. Quando la notizia della sua distruzione le pervenne, "trase un gran sospiro e mai più parlò"
.

C.M. Ady, I Bentivoglio, Milano, Dall'Oglio, 1965, p. 198

Giovanni Carpani, Il difficile soggiorno del Papa Giulio II a Palazzo d'Accursio. Cronache sconosciute del '500, in "Bologna incontri. Mensile dell'Ente provinciale per il turismo di Bologna", 2 (1974), pp. 28-29
PDEP 945.4 BOLI
sola consultazione
Angela De Benedictis, Una guerra d'Italia, una resistenza di popolo. Bologna 1506, Bologna, Il mulino, 2004
SL 945.411 DEBEA
Bernardino Farolfi, Descrizione di una rivolta (Bologna, 1506), in "Bologna incontri. Mensile dell'Ente provinciale per il turismo di Bologna", 9 (1977), pp. 42-43
PDEP 945.4 BOLI
sola consultazione
Valerio Montanari, Cronaca e storia bolognese del primo Cinquecento nel memoriale di ser Eliseo Mamelini, Bologna, Atesa, 1979
SLDEP 945.411 MONTV
sola consultazione
Quando i papi andavano alla guerra. Giulio II alla conquista di Bologna (1506) nel diario coevo di Paride Grassi, a cura di Gino Evangelisti in "Bologna incontri. Mensile dell'Ente provinciale per il turismo di Bologna", 7-8 (1979), pp. 35-39
PDEP 945.4 BOLI
sola consultazione
Nerio Zanardi, La marcia su Bologna di Giulio II. Fuga dei Bentivoglio, restaurazione della sovranità pontificia, in "Strenna storica bolognese", 1986, pp. 415-454
CLS 945.41 STRSB
sola consultazione

top

L'arte della corte

Madonna di Niccolò dell'Arca, Facciata Palazzo Comunale, Piazza Maggiore 3, Bologna

Madonna di Niccolò dell'Arca, Facciata Palazzo Comunale, Piazza Maggiore, Bologna

"Alla morte di quel gran genio (Ercole dè Roberti) non rimaneva a Ferrara neppure un pittore che potesse mantenere la città nel suo rango di capitale artistica; capitale che invece era divenuta Bologna, dove, fin dal 1483, s'era trasferito il migliore fra i seguaci di Ercole, Lorenzo Costa; e sebbene né lui, né il Francia, dolce astro bolognese, fossero comparabili a Ercole, sta il fatto che già alla data della sua morte l'arte loro era, per quel che si diceva, più moderna: donde, in tutta la regione, gli sforzi per arieggiarla"

R. Longhi, Officina ferrarese: 1934, Firenze , Sansoni, 1956
A Bologna. La pittura del '400, Roma, A. Rotundo, 1988
CL 759.5411 ABOLO
sola consultazione
D. B., Lorenzo Costa. La famiglia Bentivoglio, in "Bologna incontri. Mensile dell'Ente provinciale per il turismo di Bologna", 7-8 (1982), p. 5
PDEP 945.4 BOLI
sola consultazione
Daniele Benati, Sconosciuti di corte. Il martirio di San Sebastiano in San Petronio, in Nove secoli d'arte a Bologna, testi di Roberto Longhi ... et al., Torino, Umberto Allemandi & C, 1987
SL 709.45411 NOVES
Bologna e l'umanesimo, 1490-1510, Bologna, Pinacoteca nazionale, 6 marzo-24 aprile 1988, catalogo della mostra, a cura di Marzia Faietti e Konrad Oberhuber, Bologna, Nuova Alfa, 1988
SL 741.9 BOLOG
Il Compianto di Niccolò dell'Arca a Santa Maria della Vita, a cura di Graziano Campanini, fotografie di Andrea Samaritani, 2. ed., Bologna, Compositori, 2003
SLDEP 730.92 NICCDA
sola consultazione
Andrea Emiliani, Tre artisti pagani nella Bologna del Bentivoglio, in "FMR. Mensile d'arte e di cultura dell'immagine", 37 (1985), pp. 52-54
P 700 FMR
sola consultazione
Marzia Faietti, 1490-1530: influssi nordici in alcuni artisti emiliani e romagnoli, in La pittura in Emilia e in Romagna. Il Cinquecento, a cura di Vera Fortunati, Milano, Electa, 1995, tomo 1., pp. 9-47
C 759.54 PITTU
sola consultazione
Marzia Faietti, Daniela Scaglietti Kelescian, Amico Aspertini, Modena, a cura della Banca popolare dell'Emilia Romagna, Artioli, 1995
S* 759.5 FAIEM
Renzo Grandi, Le vicende artistiche dal XIII al XV secolo, in Storia della Emilia Romagna, Imola, University press Bologna, 1976, vol. 1., pp. 649-673
C 945.4 STORI 1
sola consultazione
Giuseppe Lipparini, Francesco Francia, Bergamo, Istituto italiano d'Arti grafiche, 1913
SDEP 759.5411 FRANF
Mauro Lucco, La pittura a Bologna e in Romagna nel secondo Quattrocento, in La pittura in Italia. Il Quattrocento, Milano, Electa, 1987, vol. 1., pp. 240-255
C 759.5 PITTU 3.1
sola consultazione
Emilio Negro, Nicosetta Roio, Francesco Francia e la sua scuola, Modena, Artioli, 1998
SL 759.5411 FRANF
L'opera completa di Cosmè Tura e i grandi pittori ferraresi del suo tempo: Francesco Cossa e Ercole de' Roberti, introdotta e coordinata a cura di Rosemarie Molajoli, Milano, Rizzoli, 1974
C 759 CLADA 73
sola consultazione
Eugenio Riccomini, Il tempo dei Bentivoglio. Nicolaus de Apulia: un altro Rinascimento, in id., L'arte a Bologna. Dalle origini ai giorni nostri, Bologna, Editoriale Bologna, 2003, pp. 114-128
SL 709.4541 RICCE
Angelo Raule, Intorno alla madonna dei Bentivoglio. Note d'arte e di storia, in "Strenna storica bolognese", 1958, p. 159 sgg.
CLS 945.41 STRSB
sola consultazione
Renato Roli, L'arte alle corti dell'Emilia-Romagna, in Le sedi della cultura in Emilia-Romagna. L'epoca delle signorie. Le corti, Bologna, Federazione delle casse di risparmio e delle banche del Monte dell'Emilia e Romagna, Milano, Silvana, 1985, pp. 167-189
C 945.4 EPOCA
Paola Santucci, La pittura del Quattrocento, in Storia dell'arte in Italia, Torino, UTET, 1992, p. 203 sgg.
C 709.45 STORI
sola consultazione
Giovanni Sassu, L'area emiliana e romagnola nella seconda metà del Quattrocento, in La pittura in Europa. La pittura italiana, Milano, Electa, 2000, tomo 2., pp. 363-368
C 759.94 PITTU
sola consultazione
Michela Scolaro, La moda dell'antico a Bologna e la varia fortuna di Raffaello, in La pittura in Emilia e in Romagna. Il Cinquecento, a cura di Vera Fortunati, Milano, Electa, 1995, tomo 1., pp. 48-72
C 759.54 PITTU
sola consultazione
Michela Scolaro, Verso la maniera moderna: l'incoronazione di Carlo V a Bologna e la genesi del ritratto di corte, in La pittura in Emilia e in Romagna. Il Cinquecento, a cura di Vera Fortunati, Milano, Electa, 1995, tomo 1., pp. 73-101
C 759.54 PITTU
sola consultazione
Cinzia Simoni, Cristoforo di Benedetto e qualche osservazione sulla pittura bolognese del secondo Quattrocento, in "Il carrobbio. Rivista di studi bolognesi", 30 (2004), pp. 77-96
CLS 945.41 CAR
sola consultazione
Simonetta Stagni, Francesco Francia, in Pittura bolognese del '500, a cura di Vera Fortunati Pietrantonio, Bologna, Grafis - Cassa di Risparmio di Bologna, 1986, vol. 1., pp. 1-28
SL 759.541 PITTU 1
Igino Benvenuto Supino, L'arte nelle chiese di Bologna, Sala Bolognese, A. Forni, 1990. Rist. dell'ed. Bologna, Zanichelli, 1932, 2 voll.
CL 709.4541 SUPIIB
sola consultazione
Tre artisti nella Bologna dei Bentivoglio, Bologna, Nuova Alfa Editoriale, 1985. Catalogo delle mostre tenute a Bologna dal 20 ottobre al 15 dicembre 1985
SL 709.4541 DELCF
Carlo Volpe, Vicende pittoriche dal gotico al manierismo, in Arte in Emilia Romagna, a cura di Riccardo Bacchelli ... et al., Milano, Electa, 1985, pp. 223-282
C 709.454 ARTEI
sola consultazione
Stefano Zuffi, Bologna: dalla supremazia dei Bentivoglio all'incoronazione di Carlo V, in La pittura in Europa. La pittura italiana, Milano, Electa, 2000, tomo 2., p. 471
C 759.94 PITTU
sola consultazione

top

I luoghi

Portico del Baraccano, via S. Stefano 119, Bologna

Portico del Baraccano, via S. Stefano, Bologna
Architettura e urbanistica. Opere generali

Il Palazzo dei Signori: da Domus magna a Giardino del Guasto

Una nuova veste al Palazzo del Podestà

Cappelle di Famiglia: San Giacomo e Santa Cecilia

Il Porto Navile

Il Baraccano

La delizia della Viola

La Domus jucunditatis di Ponte Poledrano (ora Bentivoglio)

Architettura e urbanistica. Opere generali

"Gli interventi urbanistici ebbero l'importante funzione di cementare il consenso cittadino e di esprimere simbolicamente il dominio del signore … Il complesso dei lavori ricevette una profonda impronta formale dalla cultura artistica del Rinascimento: mai come allora infatti furono presenti a Bologna tanti architetti, pittori, scultori, decoratori, provenienti da Ferrara, dal Veneto, dalla Toscana, dalla Lombardia"
G. Ricci, Bologna, Roma, Laterza, 1980

L'architettura a Bologna nel Rinascimento (1460-1550): centro o periferia?, atti della giornata di studi, Bologna, 2 marzo 2001, a cura di Maurizio Ricci, San Giorgio di Piano, Minerva, 2001
SL 720.945411 ARCHI
Franco Bergonzoni, Venti secoli di città. Note di storia urbanistica bolognese, nuova ed. aum., Bologna, Istituto "Carlo Tincani", 1989. Copia anast. dell'ed: Bologna, Cappelli, 1980.
SL 711 BERGF
Pier Luigi Cervellati e Franco Fontana, Bologna. Il volto della città, Modena, R. F. Levi, 1975, pp. 62-76
SL 711.40945 CERVPL
Angela De Benedictis, Dalla signoria bentivolesca al sovrano pontefice, in Storia illustrata di Bologna, a cura di Walter Tega, Milano, Nuova Editoriale AIEP, 1989, vol. 2., pp. 1-19
CL 945.411 STORI 2
sola consultazione
Rolando Dondarini, Il tramonto del comune e la signoria bentivolesca (secoli XIV-XV), in Atlante storico delle città italiane, diretto da Francesca Bocchi e da Enrico Guidoni, Emilia-Romagna, vol. 2., Bologna, Bologna, Grafis, 1997, tomo 3., pp. 11-56
CL 711 ATLAN 2.3
sola consultazione
Enrico Guidoni, L'urbanistica dei centri signorili, in Le sedi della cultura in Emilia-Romagna. L'epoca delle signorie. Le corti, Bologna, Federazione delle casse di risparmio e delle banche del Monte dell'Emilia e Romagna - Milano, Silvana, 1985, pp. 91-115
C 945.4 EPOCA
sola consultazione
Palazzi bolognesi. Dimore storiche dal Medioevo all'Ottocento, introduzione di Eugenio Riccomini, Zola Predosa, L'inchiostroblu, 2000
SL 728 PALAZ
Giovanni Ricci, L'appariscente fervore bentivolesco, in id., Bologna, Roma (ecc.), Laterza, 1980, pp. 93-99
CL 711 CITTA
sola consultazione
Richard J. Tuttle, Strategie di progettazione urbana a Bologna nel Rinascimento: piazza Maggiore, in id., Piazza Maggiore. Studi su Bologna nel Cinquecento, Venezia, Marsilio, 2001, pp. 15-45
SL 711 TUTTRJ
Mario Vianelli, Bologna città di portici, Bologna, Nuova Alfa, 1988
SL 721 VIANM

top

Il Palazzo dei Signori: da Domus magna a Giardino del Guasto

"La sera del 3 maggio del 1507 partì un grido dalle case dei Marescotti: 'Distruggete il nido del nibbio!'. E il popolo a furia si precipitò sulla domus aurea e incominciò lo scempio. Caddero le mura, si polverizzarono gli affreschi, bruciarono i mobili, fu depredato … quanto Ginevra aveva lasciato" (U. Beseghi)

Armando Antonelli, Marco Poli, Il Palazzo dei Bentivoglio nelle fonti del tempo, Venezia, Marsilio, 2006
SL 728.8 ANTOA
Umberto Beseghi, Palazzi di Bologna, Bologna, Tamari, 1956, pp. 237-246
CL 728.8 BESEU
sola consultazione
Roberto Colombari, Del guasto di Bologna. Romanzo storico, Bologna, Pendragon, 2005
SN COLOR DEL
Giampiero Cuppini, I palazzi senatori a Bologna. Architettura come immagine del potere, a cura di Giancarlo Roversi, Bologna, Zanichelli, 1974, pp. 284-285
SL 728.8 CUPPG
G. C., Un giardino didattico sull'antico guasto dei Bentivoglio. Un'opera diversa destinata a stimolare la fantasia dei bambini, in "Bologna incontri. Mensile dell'Ente provinciale per il turismo di Bologna", 6 (1975), p. 21
PDEP 945.4 BOLI
sola consultazione
Un giardino in via del Guasto, in "Bologna. Notiziario del comune. Informazioni dell'Ufficio stampa del Comune di Bologna", 9-10, (1975), p. 22
PDEP 945.4 BOLND
sola consultazione
Igino Benvenuto Supino, L'arte nelle chiese di Bologna, Sala Bolognese, A. Forni, 1990. Rist. dell'ed. Bologna, Zanichelli, 1932, vol. 2., Secoli 15.-16., p. 16 sgg.
CL 709.4541 SUPIIB
sola consultazione

top

Una nuova veste al Palazzo del Podestà

"Del messe de novembre e de dessembre 1484 se butò zosso la fazà del palazo de la resedienza del Podestà per volerla refare regiva messe Zoane de li Bentivoli e chomenzose a fare adì 4 de feberaro 1485 de volentà del dito messer Zoane perché iera el tutto de Bolognia" (G. Nadi)

Paola Foschi, Palazzi del Podestà, di Re Enzo e del capitano del popolo. Problemi e proposte di interpretazione, in "Il carrobbio. Rivista di studi bolognesi", 24 (1998), pp. 13-42
CLS 945.41 CAR
sola consultazione
Le meraviglie di Bologna. Piazza Maggiore, testo di Giancarlo Bernabei, Bologna, Santarini, 1992
SL 914.541 MERAV 2
La piazza Maggiore di Bologna. Storia, arte, costume, a cura di Giancarlo Roversi, Bologna, Banca popolare di Bologna e Ferrara, 1984
CL 720 PIAZZ
sola consultazione

top

Cappelle di Famiglia: San Giacomo e Santa Cecilia

"Sino dal 1445 la famiglia Bentivoglio possedeva in San Giacomo una propria cappella nel peribolo absidale della chiesa; e racconta il Ghirardacci che a metà di quell'anno Annibale, figliuolo di Anton Galeazzo, deliberò di fabbricare 'una cappella et altare con la sepoltura … dietro il coro' " (I.B. Supino)

La chiesa di Santa Cecilia in Bologna. Riscoperte e restauri, a cura di Daniela Scaglietti Kelescian, Bologna, Costa, 2005
CL 726 CHIES
sola consultazione
Mario Fanti, Carlo Degli Esposti, La chiesa di San Giacomo Maggiore in Bologna. Guida a vedere e a comprendere, Bologna, Inchiostri Associati, 1998
SL 726 FANTM
L'Oratorio di Santa Cecilia, testi a cura di Marta Forlai, Bologna, Compositori, 1997
SL 759.5411 ORATO
Angelo Raule, L'Oratorio di S. Cecilia in Bologna, Bologna, A. Nanni, 1964
CLDEP 726 RAULA
sola consultazione
Angelo Raule, S. Giacomo Maggiore in Bologna, Bologna, A. Nanni, 1955
CLDEP 726 RAULA
sola consultazione
Il restauro della Chiesa di Santa Cecilia eseguito a cura della Cassa di Risparmio in Bologna, in "Strenna storica bolognese", 1965, pp. 61-77
CLS 945.41 STRSB
sola consultazione
Eros Stivani, L'oratorio di Santa Cecilia, Bologna, Costa, 1998
SLDEP 726 STIVE
sola consultazione
Il Tempio di San Giacomo maggiore in Bologna, Bologna, Officine grafiche poligrafici il Resto del Carlino, 1967
CL 726 TEMPI
sola consultazione

top

Il Porto Navile

"Il 10 gennaio 1494 partiva da Corticella il fastoso corteo inaugurale composto da otto barche di merci provenienti da Ferrara, dal bucintoro che il Bentivoglio usava già da tempo per raggiungere il suo castello di Ponte Poledrano e da molte altre imbarcazioni minori piene di gentiluomini e gentildonne" (A. Vianelli)

Il canale Navile. Com'è e come potrebbe essere, anzi come sarà ... se l'immagine dell'avvenire è rivolta anche al passato, Bologna, Comune, Assessorato alla programmazione casa e assetto urbano, stampa 1980
SL 945.41 CANAL
Tiziano Costa, Il grande libro dei Canali di Bologna, Bologna, Costa Editore, 2005
SL 627 COSTT
Roberto Matulli, Carlo Salomoni, Il canale Navile a Bologna, Venezia, Marsilio, 1984
CL 386 MATUR
sola consultazione
Marinella Pigozzi, Bologna, il porto al Cavadizzo, in "Il carrobbio. Rivista di studi bolognesi", 18 (1992), pp. 273-285
CLS 945.41 CAR
sola consultazione
Edoardo Rosa, Quando nelle Lame c'era il porto Navile. Ha servito la città per trecento anni, in "Bologna incontri. Mensile dell'Ente provinciale per il turismo di Bologna", 6 (1974), pp. 11-13
PDEP 945.4 BOLI
sola consultazione
Daniela Sinigalliesi, Vie d'acqua. Segni presenti segni immaginati, Bologna, Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici dell'Emilia, 1997
SLDEP 627 SINID
sola consultazione
Athos Vianelli, Luci e ombre del canale Navile, 2. ed., Bologna, Tamari, 1974
SL 386.094541 VIANA
Angelo Zanotti, Il sistema delle acque a Bologna dal 13. al 19. Secolo, Bologna, Compositori, 2000
CL 333.91 ZANOA
sola consultazione

top

Il Baraccano

"Verso la porta di strada Santo Stefano, l'antico Ospizio per i pellegrini fu nobilitato da Giovanni II con il lungo, solenne portico detto del Baraccano, all'inizio del quale venne aperto l'immenso voltone per un accesso diretto e scenografico al piccolo santuario addossato alle mura, dove si venerava l'immagine della Vergine dipinta un secolo prima da Lippo Dalmasio" (F. Bergonzoni)

Il Conservatorio del Baraccano. La storia e i restauri, a cura di Paola Foschi e Francisco Giordano, Bologna, Studio Costa, 2002
SL 725 CONSE
Il conservatorio del Baraccano. L'antica istituzione e il recupero attuale, a cura del centro di documentazione e informazione del quartiere Galvani, Bologna, Comune di Bologna, 1980
CLDEP 725 CONSE
sola consultazione
Il conservatorio di S. Maria del Baraccano di Bologna, in Arte e pietà. I patrimoni culturali delle Opere Pie, Bologna, Clueb, 1980, pp. 150-196
S* 708 ARTEE
Mario Vianelli, Bologna città di portici, Bologna, Nuova Alfa, 1988
SL 721 VIANM

top

La delizia della Viola

"La 'casa non grande' si apriva verso un prato fiorito e profumato per la presenza di maggiorana, timo, salvia, rucola, pimpinella ed altre erbe. Un pergolato voltato con la vite era fiancheggiato da siepi di rose bianche e rosse e da piante di rosmarino e lavanda" (A. De Benedictis)

Angela De Benedictis, Dalla signoria bentivolesca al sovrano pontefice, in Storia illustrata di Bologna, a cura di Walter Tega, Milano, Nuova Editoriale AIEP, 1989, vol. 2., p. 9
CL 945.411 STORI 2
sola consultazione
Maria Luisa Boriani e Ada Segre, La Viola. Da giardino a Orto Botanico, in "Bologna. Mensile dell' Amministrazione comunale", 8 (1987), P. 25-27
PDEP 945.4 BOLMDA
sola consultazione
Parchi e giardini di Bologna. Una guida sul verde della città, a cura del Centro Villa Ghigi, Bologna, Compositori, 1996, p. 72-79
CL 712 PARCH
sola consultazione
Corrado Ricci e Guido Zucchini, Guida di Bologna, con aggiornamenti di Andrea Emiliani e Marco Poli, nuova ed. illustrata, San Giorgio di Piano, Minerva edizioni, 2002, p. 148
SL 914.5411 RICCC

top

La Domus jucunditatis di Ponte Poledrano (ora Bentivoglio)

"Mentre prima la città aveva edificato sul piano torri e fortezze, ora Giovanni II Bentivoglio fa sorgere sulle rive del Navile una residenza vistosamente priva di ogni orpello arcigno e guerresco. Nel corpo dell'edificio si aprono ampie finestre; le merlature si riducono al rivellino e alla sommità della torre … più che un archetipo di castello si tratta di un archetipo di villa, residenza di piacere e di caccia" (M. Garuti)

Bentivoglio. 100 anni di immagini, ricerca e coordinamento editoriale di Tiberio Artioli, Bentivoglio (BO), Amministrazione Comunale di Bentivoglio, 1986
SLDEP 945.41 BENTI
sola consultazione
Il castello di Bentivoglio. Storie di terre, di svaghi, di pane tra Medioevo e Novecento, a cura di Anna Laura Trombetti Budriesi, Firenze, EDIFIR, 2006
SL 728.8 CASDB
Tiziano Costa, Intrighi e segreti dei castelli bolognesi, Bologna, Costa, 2002, pp. 145-147
SL 728.8 COSTT
Dal Santerno al Panaro. Bologna e i comuni della provincia nella storia nell'arte e nella tradizione, a cura e coordinamento di Cesare Bianchi, Bologna: Proposta edizioni, 1987, vol. 3., pp. 165-170
CL 914.541 DALSA 3
sola consultazione
L'Emilia Romagna paese per paese, Firenze, Bonechi, 1987-1989, vol 1., pp. 123-126
C 914.54 EMILI 1
sola consultazione
Maurizio Garuti, Figure e paesaggi fra il Reno e il Navile, in Storia illustrata di Bologna, a cura di Walter Tega, Milano, Nuova editoriale AIEP, 1991, vol. 8., pp. 141-160
SL 945.411 STORI 8
Gualberto Gennari, La domus jocunditatis a Bentivoglio con nuovi documenti, in "Strenna storica bolognese", 1957, pp. 173-178
CLS 945.41 STRSB
sola consultazione

top

› proposte della biblioteca