I cartigli di bologna

Cerca:

Tipologia:



trovato 1 cartiglio


Edifici storici   Ex Chiesa di San Barbaziano

L'edificio, di antiche origini medioevali, fu ricostruito su disegno di Pietro Fiorini tra il 1608 e il 1618 dai monaci Girolamini, titolari della chiesa e dell'annesso convento. L'interno presenta il tipico impianto tardo manierista a navata unica con quattro coppie di cappelle laterali, presbiterio e coro. Nel 1797, in base alle leggi napoleoniche, venne soppresso il convento, e poi, nel 1806, la chiesa. In seguito il complesso fu spogliato del suo corredo artistico, tra cui una pala d'altare di Giacomo Francia.

Indirizzo:

via Cesare Battisti, 35

Immagini e multimedia:

Localizzazioni:

Bibliografie:

Approfondimenti:

Luigi Bortolotti, Bologna dentro le mura. Nella storia e nell'arte, Bologna, La grafica emiliana, 1977, p. 60


Marcello Fini, Bologna sacra. Tutte le chiese in due millenni di storia, Bologna, Pendragon, 2007, p. 32
Paola Foschi, Domenico Cerami, Renzo Zagnoni, Monasteri benedettini nella diocesi di Bologna (secoli VII-XV), a cura di Paola Foschi, Bologna, Bononia University Press, 2017, pp. 121-122
Nicolò Masturzo, La chiesa di S. Barbaziano in Bologna. Contributo alla conoscenza dell'architettura di Pietro Fiorini, in: "Il carrobbio", 12 (1986), pp. 239-248

Ex Chiesa di San Barbaziano