I cartigli di bologna

Cerca:

Tipologia:



trovato 1 cartiglio


Edifici storici   Palazzo Caprara

L'edificio, voluto da Girolamo Caprara, è tradizionalmente attribuito a Francesco Terribilia che lo terminò nel 1603; fu poi completato nel 1705 su progetto di Giuseppe Antonio Torri e del suo allievo Alfonso Torreggiani; lo scalone viene anche attribuito Antonio Laghi. Al piano nobile si conservano belle tempere di Pietro Paltronieri detto il Mirandolese, Vittoria Maria Bigari (1720 c.) e Bernardo Minozzi. Qui nel 1805 fu ospitato Napoleone, che acquistò il palazzo l'anno seguente.

Indirizzo:

via IV Novembre, 22

Immagini e multimedia:

Localizzazioni:

Bibliografie:

Approfondimenti:

Umberto Beseghi, Palazzi di Bologna, Bologna, Tamari, 1956, pp. 247-252


Luigi Bortolotti, Bologna dentro le mura. Nella storia e nell'arte, Bologna, La grafica emiliana, 1977, p. 53
Tiziano Costa, Le grandi famiglie di Bologna. Palazzi, personaggi e storie, Bologna, Costa, 2007, p. 84
Giampiero Cuppini, I palazzi senatorii a Bologna. Architettura come immagine del potere, Bologna, Zanichelli, 1974, pp. 109-110, 226-233, 292
Giuliano Frabetti, Il Palazzo di Bologna e i destini delle collezioni, in: I duchi di Galliera. Alta finanza, arte e filantropia tra Genova e l'Europa nell'Ottocento, a cura di Giovanni Assereto, Genova, Marietti, 1991, pp. 905-922
Ministero per i beni e le attività culturali (ecc.), Mappe tematiche della città di Bologna. Itinerari artistici, vol. 1: La grande decorazione a Bologna: chiese e palazzi del Sei e Settecento, Bologna, Costa, 2000, p. 24
Palazzi bolognesi. Dimore storiche dal Medioevo all'Ottocento, introduzione di Eugenio Riccomini, Zola Predosa, L'inchiostroblu, 2000, pp. 182-183
Palazzo Caprara: sede della Prefettura di Bologna, Bologna, Costa, 2002
Filippo Raffaelli e Marco Poli, Napoleone e Bologna, Marzabotto, Inedita, 1996
Le strade di Bologna. Una guida alfabetica alla storia, ai segreti, all'arte, al folclore (ecc.), a cura di Fabio e Filippo Raffaelli e Athos Vianelli, Roma, Newton periodici, 1988-1989, vol. 3., p. 697

Palazzo Caprara