I cartigli di bologna

Cerca:

Tipologia:



trovato 1 cartiglio


Edifici storici   Palazzo Pallavicini già Alamandini

La facciata, la cui parte sinistra fu ridisegnata da Alessandro Amadesi nel 1788, conserva il cornicione del XV secolo. Lo scalone seicentesco fu progettato, forse, da Luigi Casoli intorno al 1690. All'interno si conserva un grande salone con affreschi di Giovanni Antonio Burrini (1690) e varie decorazioni, eseguite tra il 1789 e il 1792, per volere di Giuseppe Pallavicini, ad opera di F. Minozzi, F. Pedrini, V. Martinelli, G. A. Valliani, S. Barozzi e stucchi di G. Rossi.

Indirizzo:

via San Felice, 24

Immagini e multimedia:

Localizzazioni:

Bibliografie:

Approfondimenti:

Luigi Bortolotti, Bologna dentro le mura. Nella storia e nell'arte, Bologna, La grafica emiliana, 1977, p. 239


Elena Gottarelli, Lo scalone del palazzo Pallavicini: un fantasma rampante, in: "Bologna incontri. Mensile dell'Ente provinciale per il turismo di Bologna", 6 (1976), pp. 22
Elisabetta Landi, Per una storia di Palazzo Pallavicini. Le committenze settecentesche del conte Giuseppe, in: "Il carrobbio. Rivista di studi bolognesi", 21 (1995), pp. 183-196
Anna Maria Matteucci, I decoratori di formazione bolognese tra Settecento e Ottocento. Da Mauro Tesi ad Antonio Basoli, Milano, Electa, 2002, pp. 384-389
Palazzi bolognesi. Dimore storiche dal Medioevo all'Ottocento, introduzione di Eugenio Riccomini, Zola Predosa, L'inchiostroblu, 2000, pp. 180-181 (Palazzo Pallavicini Pini, via S. Felice 22)

Palazzo Pallavicini già Alamandini