AndreaPazienza

Andrea Pazienza

Nato a San Benedetto del Tronto il 23 maggio 1956, Andrea Pazienza si iscrive al Dams di Bologna ed esordisce nella primavera del 1977 su "Alter Alter" con la sua prima storia a fumetti: Le straordinarie avventure di Pentothal.

Collabora alle riviste "Cannibale", "Il Male" e "Frigidaire", disegnando fumetti e vignette. Nel 1980 dà vita a Zanardi e collabora a "Corto Maltese" e a "Comic Art". Realizza manifesti di cinema e di teatro, scenografie, copertine di dischi e pubblicità.

Muore improvvisamente il 16 giugno 1988. In sua memoria a Cremona è stato istituito il Centro Fumetto Andrea Pazienza. Nel 2016 in occasione del 60° anniversario della sua nascita, Biblioteca Sala borsa realizza una bibliografia che illustra e racconta le relazioni con altri artisti, il materiale presente nel nostro patrimonio, sottolineandone l'importanza che l'artista ha avuto per il fumetto a Bologna e in Italia. Andrea Pazienza è un riferimento fondamentale nel panorama culturale italiano di come il linguaggio grafico possa elevarsi ai livelli più alti di espressione artistica.

 

Internet:

Centro Fumetto Andrea Pazienza

Wikipedia. Andrea Pazienza

Paz a Bologna, di Fernando Pellerano

Bibliografia: I suoi primi 60 anni

https://www.bibliotecasalaborsa.it/...74bf99a99c31

 

Luoghi

Cerca sue opere nel catalogo: