Bologna dei fumetti

Alan Ford

Personaggio ideato da Max Bunker e disegnato da Magnus e Paolo Piffarerio nel 1969.  Alan Ford è un giovane grafico newyorkese, squattrinato e un po' imbranato che si ritrova a far parte di una improbabile banda di agenti segreti guidata dal Numero Uno, un vecchio dispotico e senza scrupoli. Il gruppo di spie si chiama TNT (sigla dell'eplosivo Tri-Nitro-Toluente) ed è composto dal piccolo e un po' iracondo Bob Rock (vera antitesi di Alan Ford), da Cariatide (ex scrivano comunale lento ma di bella calligrafia), dal vecchio ossuto Geremia Lettiga (di origine italiana, sempre afflitto da tutti i mali di questo mondo), dall'emigrato tedesco Otto Grunf (un discreto inventore con molta fantasia) e dal conte inglese Oliver Oliver (fuggito negli Stati Uniti perchè aveva dei conti in sospeso con la giustizia nel suo paese). Il loro covo è un negozietto di fiori di quint'ordine e la loro più reale preoccupazione è quella di mettere insieme il pasto per la cena. Vera e propria satira del mondo spionistico, nel 1979 diventò una serie in semi-animazione che fu trasmessa nel programma Gulp, fumetti in TV!.

Autori correlati:

Array.fileTitle

Magnus, a cura di Stefano Piselli e Riccardo Morrocchi, Firenze, Glittering Images edizioni d`essai, 1997

Collegamenti