Muore Riccardo Bacchelli

8 ottobre 1985, 00:00

Muore a Monza all'età di 94 anni il grande scrittore d'origine bolognese Riccardo Bacchelli (1891-1985), autore di romanzi di successo, quali Il diavolo al Pontelungo e Il mulino del Po.

Non ha potuto usufruire della legge n. 440, approvata l'8 agosto precedente e recante il suo nome (Legge Bacchelli), che prevede un vitalizio per i cittadini illustri in stato di necessità.

Nel 1971, in occasione del suo ottantesimo compleanno, il Comune di Bologna gli ha conferito "L'Archiginnasio d'oro", massimo riconoscimento a "personalità distintesi per particolari benemerenze nel campo della cultura".

Nel 1984, per soccorrere lo scittore in condizione di indigenza, l'Amministrazione ha acquistato il suo intero patrimonio librario e documentario, poi depositato presso la Biblioteca dell'Archiginnasio.

Approfondimenti
  • L'Archiginnasio d'oro a Riccardo Bacchelli, in: Riccardo Bacchelli. Lo scrittore, lo studioso, atti del Convegno di studi, Milano , 8-10 ottobre 1987, Modena, Mucchi, 1990
  • Ivano Bettin, Rossini all'Archiginnasio con Bacchelli, in: Gioachino in Bologna. Mezzo secolo di società e cultura cittadina convissuto con Rossini e la sua musica, a cura di Jadranka Bentini e Piero Mioli, Bologna, Pendragon, 2018, pp. 181-182
  • Tiziano Costa, Grande libro dei personaggi di Bologna. 420 storie, Bologna, Costa, 2019, p. 29
  • Antonietta Dosi Barzizza, Invito alla lettura di Riccardo Bacchelli, Milano, Mursia, 1971
  • Daniele Piccinini, Fabio Raffaelli, Le case degli artisti in Emilia-Romagna: pittori, scrittori, musicisti, Bologna, Pendragon, 2014, p. 240
  • Mario Saccenti, Bacchelli. Memoria e invenzione, Firenze, Le lettere, 2000
  • Mario Saccenti, Riccardo Bacchelli, Milano, Mursia & C., 1973
  • Uno scrittore nel tempo. Bibliografia di Riccardo Bacchelli, a cura di Claudia Masotti, Mario Saccenti, Maurizio Vitale, Firenze, Le lettere, 2001