Kappa edizioni

copertina di Kappa edizioni

I Kappa Boys - Andrea Baricordi, Massimiliano De Giovanni, Andrea Pietroni e Barbara Rossi - sono quattro ragazzi di Bologna appassionati di manga, che a metà degli anni Ottanta iniziano la loro avventura editoriale.

Partono con una fanzine, "Mangazine", che contiene articoli di addetti ai lavori e tantissime immagini fui fumetti giapponesi. Alla fine degli anni Ottanta, cominciano a collaborare con Granata Press e con la rivista "Nova Express", dove pubblicano gli artisti più interessanti del panorama europeo e statunitense.

È Luigi Bernardi, direttore della Granata Press, ad aver capito cosa intendono fare i Kappa, e soprattutto è lui a credere in loro. Nasce dunque "Zero", primo mensile italiano di manga.

I Kappa passano poi a curare la direzione editoriale della Star Comics. I fumetti giapponesi a metà degli anni Novanta sono ormai una moda e i Kappa boys diventano editori e fondano la Kappa Edizioni.

Contenuto inserito il 2 set 2021 — Ultimo aggiornamento il 3 gen 2022