Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

8 marzo 2020

Nuovo reparto Covid al Sant'Orsola

In Emilia-Romagna i casi di positività al Coronavirus sono più di 1.000, dei quali 50 a Bologna. Il governo crea cinque “zone rosse”, nelle provincie di Piacenza, Parma, Reggio, Modena e Rimini. La Regione si attrezza per creare reparti e ospedali Covid in ogni provincia.

Al Sant'Orsola sorge in solo tre ore un nuovo reparto Covid con 24 letti. E' dedicato a pazienti positivi al Coronavirus, ma che non necessitano di assistenza intensiva. In questo modo è possibile alleggerire il reparto di malattie infettive del policlinico.

Il reparto Covid prende il posto di Urologia, dove nei giorni precedenti è stata ridotta l'attività chirurgica, anche per  un caso accertato di positività.

Nell'ospedale di via Massarenti sono in funzione 11 posti di terapia intensiva dedicati esclusivamente al Covid, che aumenteranno nei giorni successivi. Per accelerare le diagnosi è stata destinata anche un'apparecchiatura per la TAC.

Da più di dieci giorni parecchi operatori sanitari, medici e infermieri, impegnati ad affrontare l'emergenza, dormono nei reparti e rimangono disponibili h24.

Policlinico Sant'Orsola - Percorso sospetti Covid
Policlinico Sant'Orsola - Percorso sospetti Covid
Policlinico Sant'Orsola - Reparto Covid
Policlinico Sant'Orsola - Reparto Covid
Approfondimenti

Rosario Di Raimondo, Tutti a casa, in: Bologna quarant'anni. Venti storie del passato, venti idee per il futuro, a cura della redazione di Repubblica Bologna, Roma, La Repubblica - Bologna, Pendragon, 2020, p. 115


Il Resto del Carlino Bologna - 8 marzo 2020 - Coronavirus, Sant'Orsola Bologna. Nuovo reparto in appena tre ore


Il Resto del Carlino - Cronaca - 8 marzo 2020 - Coronavirus Emilia Romagna, chiuse 5 province fino al 3 aprile. Oltre mille contagi


Contenuto inserito il 5 gen 2021
vedi tutto l’anno 2020