Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

1 settembre 1988

Quattro tennisti bolognesi alle Olimpiadi di Seul

Nel torneo di Seul, che segna il ritorno del tennis alle Olimpiadi, dopo Parigi 1924, la nazionale italiana schiera quattro atleti che militano in squadre bolognesi.

Sandra Cecchini e Raffaella Reggi occupano, rispettivamente, il 15° e il 13° posto del ranking mondiale.

La Cecchini ha cominciato la sua carriera professionistica nel 1981 a Bologna al Circolo del Tennis. La Reggi gioca per la Virtus, dove è cresciuta sportivamente sotto la guida del maestro Lele Spisani.

Nel singolare femminile l'americana Evert batte la Cecchini al secondo turno e cede nel terzo alla Reggi, che si classifica al 5° posto finale.

Le due italiane disputano insieme il torneo di doppio, eliminate al primo turno dalle giapponesi Inoue e Okamoto.

In campo maschile, Paolo Canè e Omar Camporese, alfieri della Virtus Tennis, giocano il torneo di singolo. Il primo è sconfitto da Edberg ai quarti di finale, mentre il secondo è eliminato al primo turno.

Approfondimenti

Franco Cervellati, Due torri e cinque cerchi. Bologna olimpica, Bologna, Millennium, stampa 1999, pp. 145-148


Olga Cicognani, Bologna olimpica. Biografie di atleti olimpici e paralimpici sotto le due torri da Londra 1908 a oggi, Bologna, Minerva, 2016, pp. 112-114


Il mito della V nera 2, 1971-1994, a cura di Anonimo bolognese, Bologna, Renografica, stampa 1994, pp. 56-59 (R. Reggi, O. Camporese)


Giuseppe Quercioli, Storia degli olimpionici e degli olimpici bolognesi. Londra 1908 - Barcellona 1992, a cura di Dante Forni, Aldo Jani, Bologna, Masetti, 1993, pp. 226-229



Tennis ai Giochi della XXIV Olimpiade


Contenuto inserito il 28 dic 2019
vedi tutto l’anno 1988