Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

8 settembre 1979

L'arte del Settecento emiliano

A Bologna, Parma e Faenza si svolge la grande esposizione Arte del Settecento emiliano, che costituisce la X Biennale d'Arte antica.

Nel capoluogo sono coinvolte varie sedi espositive: i palazzi Re Enzo e del Podestà, il Museo civico archeologico e il Palazzo Pepoli Campogrande di via Castiglione.

Durante la mostra Bologna ospita un Congresso mondiale di Storia dell'Arte, al quale partecipano studiosi di massimo livello, quali André Chastel, Francis Haskell, Giulio Carlo Argan.

L'assise si chiude con una relazione di Cesare Brandi sul restauro del portale di San Petronio curato da Cesare Gnudi e alla figura di Giorgio Morandi.

Bibliografia
  • L'arte del Settecento in Emilia e in Romagna, Bologna, Alfa, 1979-1980, 5 voll.
  • Cinque anni con la città. 1975-1980, a cura della Direzione dei servizi di informazione e relazioni pubbliche del Comune di Bologna, Bologna, Comune di Bologna, 1979, pp. 38-39
  • Andrea Emiliani, Bologna. Cronache dal vivere, Argelato, Minerva, 2013, p. 146
  • Inaugurata la mostra "L'arte del Settecento emiliano", in: "Bologna notizie", 9 (1979), pp. 40-41
  • Angelo Mazza, L'Arte del Settecento emiliano, in: L'arte. Un universo di relazioni. Le mostre di Bologna 1950-2001, a cura di Andrea Emiliani e Michela Scolaro, Bologna, Rolo Banca 1473, 2002, pp. 230-243
  • Eugenio Riccomini, La mostra del 1935 e la mostra del 1979, in Bologna e le Collezioni comunali d'arte. Dalla Mostra del Settecento bolognese alla nascita del museo (1935-1936), a cura di Carla Bernardini, Cinisello Balsamo, Silvana, 2011, pp. 31-37

contenuto inserito il 14 set 2019