Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

2 maggio 1963

L’Istituto agrario “Arrigo Serpieri”

È inaugurato l’Istituto agrario della Provincia, eretto su disegno di Antonio Pesarico e intitolato all’agronomo Arrigo Serpieri (1877-1960).

Sorge nei pressi di Corticella, sul luogo della villa Altieri - convertita da casa colonica in villeggiatura intorno al 1810 e conosciuta in precedenza come “Casino Rubbiani” - abbattura dopo i gravi danneggiamenti dell’ultimo conflitto mondiale.

Nel 1945 fu infatti sede di comandi tedeschi, minata prima della ritirata e spogliata dei suoi arredi, abitata in seguito da famiglie sfollate della zona.

Nel parco rimangono: un teatrino all’aperto, una voliera e un piccolo oratorio in stile gotico, costruito alla fine dell’800 su disegno di Alfonso Rubbiani, alla cui famiglia la villa apparteneva.

Approfondimenti
  • Luigi Bortolotti, Il suburbio di Bologna. Il comune di Bologna fuori le mura nella storia e nell'arte, Bologna, La grafica emiliana, stampa 1972, pp. 130-131
  • Arrigo Serpieri, La bonifica nella storia e nella dottrina, Bologna, Edagricole, 1991
  • Le stagioni del teatro. Le sedi storiche dello spettacolo in Emilia-Romagna, a cura di Lidia Bortolotti, fotografie di Riccardo Vlahov, Bologna, Grafis, 1995, pp. 125-126

ER Patrimonio culturale dell'Emilia-Romagna - Teatrino di Villa Altieri - Bologna

vedi tutto l’anno 1963