Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

1 gennaio 1961

Il quartiere Levante Emilia

La costruzione del quartiere Levante Emilia, nella estrema periferia orientale, costituisce una vera e propria anticipazione della legge 167/62, che istituirà i Piani di edilizia economica e popolare (PEEP).

L'operazione è una grande occasione di sperimentazione e formazione dei quadri tecnici delle cooperative e delle imprese di costruzione, più avanti protagoniste dell'attività dei PEEP.

Da piccole imprese autogestite e artigianali le cooperative di costruzione diventano nell'occasione imprese a carattere industriale. Sono messe a punto nuove tecniche costruttive, basate anche sulla prefabbricazione.

Al Levante Emilia sono 444 gli alloggi costruiti. Alla realizzazione di questa unità residenziale contribuiscono in modo determinante le coop. Bellaria e la coop. Risanamento.

Uno dei palazzi del rione Levante Emilia da via Ferrara
Uno dei palazzi del rione Levante Emilia da via Ferrara
Palazzo del rione Levante Emilia - particolare
Palazzo del rione Levante Emilia - particolare
Il quartiere Levante Emilia da uno dei giardini interni
Il quartiere Levante Emilia da uno dei giardini interni
Zona ricreativa tra i palazzi del rione Levante Emilia
Zona ricreativa tra i palazzi del rione Levante Emilia
Uno dei palazzi della coop. Risanamento nel rione Levante Emilia - particolare
Uno dei palazzi della coop. Risanamento nel rione Levante Emilia - particolare
Palazzo del rione Levante Emilia in via Napoli
Palazzo del rione Levante Emilia in via Napoli
Uno dei palazzi del rione Levante Emilia dal giardino interno
Uno dei palazzi del rione Levante Emilia dal giardino interno
Palazzi del quartiere Levante Emilia da via Genova - sulla destra la biblioteca comunale N. Ginzburg
Palazzi del quartiere Levante Emilia da via Genova - sulla destra la biblioteca comunale N. Ginzburg
Ingresso della biblioteca comunale decentrata N. Ginzburg
Ingresso della biblioteca comunale decentrata N. Ginzburg
Bibliografia
  • Il cardinale Lercaro e la città contemporanea, a cura di Claudia Manenti, Bologna, Editrice Compositori, 2010, pp. 31-32
  • Consorzio Cooperative Costruzioni, Novant'anni, 1912-2002, Modena Studio L'Atelier, stampa 2002, pp. 54-55, 92
  • Vieri Quilici, Armando Sichenze, Costruttori di architetture. Bologna 1960-1980, Roma, Officina, 1985
  • Luciano Leonardi, Angelo Ventura, Dalle piccole cooperative di alloggi per i soci fondatori alle attuali "cooperative-impresa", in Il sogno della casa, Modi dell'abitare a Bologna dal Medioevo ad oggi, a cura di Renzo Renzi, Bologna, Cappelli, 1990, pp. 177-191
  • Luciano Leonardi, Antonio Nicoli, Cooperatori, unitevi nel tinello, in Il sogno della casa, cit., pp. 243-247

evento inserito il 15 set 2019