Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

7 maggio 1945

Per i russi Popov ha inventato la radio prima di Marconi

L'Unione Sovietica celebra Aleksandr Stepanovic Popov come inventore della radio al posto di Marconi.

Studioso delle radiazioni elettromagnetiche, insegnante all'Accademia militare di Kronstadt, direttore dell'Istituto di elettrotecnica di Pietroburgo, nel 1894 Popov mise a punto un apparato in grado di rivelare le onde prodotte da scariche elettriche atmosferiche con un coherer Branly da lui migliorato.

Il 26 marzo 1896, con il ricevitore collegato a un'antenna simile a quella usata da Marconi, trasmise il primo messaggio radio in alfabeto Morse.

Secondo i russi la presunta invenzione di Popov risale a un anno prima della richiesta di brevetto presentata a Londra da Marconi.

La discussione sulla priorità della scoperta fu avviata molto presto: già nel 1903, alla Conferenza radiotelegrafica di Berlino, Popov riconobbe di non aver fatto esperienze di telegrafia senza fili prima di Marconi.

Nel 1904, al Congresso Mondiale di Elettricità, dopo un'ampia discussione, Guglielmo Marconi fu proclamato l'inventore della radiotelegrafia.

Approfondimenti
  • Lodovico Gualandi, Guglielmo Marconi non scrisse mai quella lettera, in "Bologna ieri, oggi, domani", 23 (1994), pp. 52-54

Contenuto inserito il 14 ago 2019
vedi tutto l’anno 1945