Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

1 ottobre 1945

L'Amaro Zara

La ditta Romano Vlahov, fondata nel 1861 a Zara, trasferisce la sua sede sociale a Bologna e viene registrata presso la Camera di Commercio il 1° ottobre.

E' un'azienda famosa nel mondo per le sue distillerie. Negli anni Venti la pubblicità del maraschino Vlahov, un liquore ottenuto dalla fermentazione di ciliegie aromatiche, campeggiava sui grattacieli di New York.

La sede nella cittadina dalmata è stata bombardata durante la guerra e i beni aziendali requisiti dal nuovo governo jugoslavo. Come fornitori delle truppe italiane, i titolari sono stati accusati di alto tradimento.

La distilleria sarà riaperta a Bologna grazie a Roberto Vlahov, rimasto in Italia per il servizio militare, e la produzione ripartirà in modo artigianale con l'Amaro Zara, "liquore stomatico digestivo a base di sostanze vegetali".

La ricetta di questo unicum fu donata da alcuni frati speziali al bisnonno di Roberto, che gestiva una drogheria, come bevanda per debellare la malaria.

Approfondimenti
  • Alessandro Molinari Pradelli, Bologna tra storia e osterie. Viaggio nelle tradizioni enogastronomiche petroniane, Bologna, Pendragon, 2001, pp. 75-76
  • Alessandro Molinari Pradelli, Osterie e locande di Bologna. La grassa e la dotta in gloria della tavola: folclore, arte, musica e poesia nelle tradizioni contadine e gastronomiche della città felsinea, Roma, Newton Compton, 1980, pp. 122-123

Maraschino - Wikipedia


Contenuto inserito il 11 mar 2020
vedi tutto l’anno 1945